Acireale / Presentate le giornate di Primavera FAI al Centro Ricerca per l’Agrumicultura

IMG_1954Sabato 21 e domenica 22 marzo, in tutta Italia, si celebreranno le giornate di primavera FAI (Fondo ambiente italiano): un’iniziativa giunta alla sua ventitreesima edizione che permetterà di riscoprire le bellezze del nostro paese; protagonista dell’evento ad Acireale sarà il Centro di ricerca per l’agrumicultura e le colture mediterranee che aprirà le sue porte al pubblico per far conoscere e valorizzare il territorio acese. SI svolgeranno proprio nella sede del Centro, situato in Corso Savoia, 190, le visite guidate a cura di 180 giovani studenti appartenenti a cinque diversi istituti scolastici che per l’occasione svolgeranno il ruolo di “Apprendisti Ciceroni”. Loredana Grasso, responsabile gruppo FAI di Acireale, ci ha parlato dell’iniziativa: “Quest’anno ci siamo collegati al tema nazionale dell’expo e grazie al direttore Paolo Rapisarda, apriremo le porte del Centro dove parleremo delle culture mediterranee; è un’esperienza bellissima ogni anno e proprio in questa edizione i ragazzi saranno protagonisti: è un’opportunità importante per studiare e conoscere il proprio territorio augurandosi che si capisca che ciò che abbiamo va tutelato, bisogna stimolare alla scoperta  dell proprio territorio ed amarlo”. Saranno, dunque, due giorni per riscoprire la cultura attraverso il territorio e per divulgare il determinante ruolo nell’attività di ricerca del CRA-ACM: “Questa è una grande opportunità per il Centro,- Paolo Rapisarda, direttore CRA-ACM- siamo conosciuti a livello nazionale ed internazionale per la nostra attività di ricerca, ma ci accorgiamo che il nostro territorio non ci conosce abbastanza: questa occasione può dimostrare e divulgare il nostro ruolo e quello di cui ci occupiamo; abbiamo avuto l’occasione di illustrare ai ragazzi delle scuole di Acireale le attività che svolgiamo qui dentro e saranno proprio loro che come guide divulgheranno ed illustreranno il lavoro e le attività di ricerca”.

Andrea Viscuso

Print Friendly, PDF & Email