Calcio / Altro pareggio per il Catania nel posticipo contro il Vincenza

Ancora un pareggio per il Catania che muove senz’altro la classifica ma che non serve per dare una svolta al campionato. 0 a 0 il posticipo tra Vicenza e Catania, con i padroni di casa vincitori morali ai punti.
Diverse le occasioni per gli uomini di Marino, con Gillet chiamato subito agli straordinari prima per un tiro di Laverone quindi sulla ribattuta di Petagna La prima occasione per gli ospiti è al 19 con Calaiò ma il suo destro viene parato da Vigorito.image(38)
Nella ripresa il refrain non cambia, prima Giacomelli poi Gentili sfiorano la marcatura. Ultima occasione per il Catania al 34′ con Castro ma Vigorito esce e sventa la minaccia.
Abbiamo affrontato una squadra che sta facendo molto bene, – commenta il match Antonio Mazzotta, difensore del Catania – addirittura  in corsa per la promozione diretta, e siamo riusciti a non correre molti rischi; siamo contenti per il risultato e questo pareggio esterno sul campo di una delle protagoniste in Serie B ci aiuta anche sotto l’aspetto dell’autostima. Adesso proviamo a portare a casa la vittoria e nella fondamentale sfida di Chiavari contro la Virtus Entella, confidando anche nel recupero di alcuni compagni: c’è bisogno di tutti”.
Servono i tre punti, serve uno slancio per tirarsi fuori dai bassi fondi, serve coraggio e buona sorte, umiltà e cuore.