Russia democrazia URSS

Russia / Dall’URSS a una democrazia precaria

La Russia di oggi, sorta sulle ceneri dell'URSS dopo il 1991, può definirsi una democrazia di stampo occidentale? L’Unione Sovietica, protagonista della Seconda Guerra Mondiale...

Ai bordi della cronaca / L’anima di una città. Como e i cinquecento migranti...

Fa uno strano effetto passare in rassegna le notizie appena lette o ascoltate mentre si cammina lungo il declivio antistante la stazione ferroviaria di...

Elezioni in Catalogna / Si decide domani. Intanto, aumenta la disoccupazione e cala il...

Le circostanze che hanno prefigurato il clima previo alle elezioni al Parlamento catalano, giovedì 21 dicembre (giorno lavorativo e prossimo al Natale), sono davvero...

L’Onu compie 70 anni / Non salverà il mondo ma è meglio averla

Un bilancio delle Nazioni Unite oggettivamente in chiaro scuro. È un dato di fatto che il mondo non ha vissuto un'altra guerra mondiale dal...
Covid Vaccino risposte varianti

Covid / Vaccino e non solo: risposte sulle varianti

Il Covid continua a vincolare la quotidianità di tutti e, mentre prosegue la lenta la diffusione del Vaccino, diventa importante offrire risposte scientifiche rispetto...

Ai bordi della cronaca / E dopo sessant’anni? Il nuovo anno segnerà il tramonto...

“E così è da attendere che i ceti più depressi siano sollevati, le parti sociali viste nella loro dignità, la cultura diffusa, la gioventù...

La tragedia di Marcinelle / Cosa dicono oggi gli eroi morti (136 italiani) nella...

  La campana rintocca 262 volte. Poi il silenzio. Tornano, richiamati uno dopo l’altro, i nomi delle vittime. Quindi la celebrazione religiosa, la deposizione delle...

Frontiere colabrodo / Profughi, barriere e filo spinato. Traballa l’Europa di Schengen

L'inarrestabile afflusso di rifugiati da Africa e Medio Oriente verso il Vecchio Continente mette in luce i problemi alle "frontiere esterne" dell'Ue. Molti Stati...

Domenica 26 elezioni / Che non sia solo un sogno l’Europa delle uguaglianze

Tra pochi giorni, domenica prossima 26 giugno, si vota per eleggere il nuovo Parlamento europeo, in un momento di grandi contrasti e confusione nel continente, soprattutto circa le politiche sociali, delle uguaglianze e, quindi, dei migranti. Si spera di non interrompere, anzi di rafforzare la marcia verso l'unità dei popoli, nella pace e nella fratellanza.
Recovery plan direttore generale top management forum

Recovery Plan / Storia del direttore generale incapace

La gestione del Recovery plan, tra intenti e speranze, ricorda la storia di un direttore generale. Una storiella molto nota nell’ambiente dei topmanager, citata...
error: Contenuto protetto