Diocesi / 23ᵃ Giornata in memoria dei missionari martiri: domani veglia di preghiera a Dagala guidata dal Vescovo

Un momento di preghiera diocesana in memoria dei ventisei operatori missionaripastorali uccisi nello scorso anno, rivivendo le ultime ore di Gesù e passando per i suoi luoghi di martirio. È quanto succederà domani, 24 marzo, nella chiesa Maria SS.ma Immacolata di Dagala del Re (Santa Venerina) alle ore 20 su iniziativa dell’Ufficio missionario diocesano.

La veglia di preghiera, afferma il comunicato stampa dell’Uffico, sarà presieduta dal vescovo mons. Antonino Raspanti e sarà aperto a tutte le comunità parrocchiali della diocesi acese. Durante la veglia di preghiera si ricorderà anche mons. Oscar A. Romero, Vescovo di San Salvador nel piccolo stato centroamericano di El Salvador, ucciso il 24 marzo 1980, mentre celebrava l’Eucaristia.

“Nel segno della Croce”, è lo slogan scelto dalle Pontificie opere missionarie per celebrare la 23esima Giornata di preghiera e digiuno in memoria dei missionari martiri. Questo momento, continua il comunicato, sarà un’occasione “non solo per ricordare quanti hanno perso la vita a causa del Vangelo, ma soprattutto per comprendere sempre più che la Marthyria, cioè la testimonianza, riguarda ognuno di noi. Una fede muta, che non annuncia e che non testimonia l’amore di Dio, è una fede sterile, incapace di generare vita”.

Print Friendly, PDF & Email