Diocesi / Domani 12 febbraio il Giubileo dell’ammalato e del sofferente nella diocesi di Acireale

Nella diocesi di Acireale il Giubileo dell`ammalato e del sofferente – come si legge una nota di don Marco Catalano – si celebrerà domani venerdì 12 febbraio p.v. alla presenza del vescovo della diocesi S.E. Mons. Antonino Raspanti. La Locandina_Giubileo_Ammalato_2016celebrazione sarà distinta in due momenti. Il primo momento si svolgerà alle ore 15:30 nella Basilica dei Santi Pietro e Paolo ad Acireale, lì dove ci sarà l`accoglienza e il rito della statio; da lì alle ore 16:45 muoverà la processione giubilare che giungerà nella Basilica Cattedrale dopo aver attraversato la Porta Santa. In cattedrale ci sarà la messa presieduta da S.E. Mons. Antonino Raspanti che, durante la celebrazione, conferirà il sacramento dell`Unzione agli ammalati presenti. L`evento, che vedrà il coinvolgimento di varie realtà associative ed ecclesiali (S. Vincenzo De` Paoli, Croce Rossa italiana, Misericordia, Acos, UNITALSI, Camilliani, Pastorale Giovanile, Cittadinza Attiva, Tribunale per i diritti del malato), costituisce sicuramente una tappa significativa del cammino della misericordia che la Chiesa sta compiendo in questo Anno Santo. Come ci ricorda il Santo Padre Francesco nel suo messaggio per la prossima Giornata Mondiale del Malato – così si conclude la nota –, chiediamo «a Gesù misericordioso, attraverso l’intercessione di Maria, Madre sua e nostra, che conceda a tutti noi questa disposizione al servizio dei bisognosi, e concretamente dei nostri fratelli e delle nostre sorelle malati».

Print Friendly, PDF & Email