Il grande Leo Gullotta è sir Falstaff

Cresce l’attesa per il ritorno sulle scene catanesi del grande Leo Gullotta, ospite del Teatro Stabile nel ruolo scespiriano di Sir Falstaff che campeggia nella commedia Le allegre comari di Windsor, coerentemente inserita nella stagione “Donne. L’altra metà del cielo”.

L’appuntamento è alla sala Verga dal 7 febbraio per rivivere l’incalzante crescendo del capolavoro comico shakespeariano, riproposto nella traduzione e nell’adattamento firmati da Fabio Grossi e Simonetta Traversetti, per la regia dello stesso Grossi. Notevole il successo riscosso in tournée nei maggiori teatri italiani dall’allestimento prodotto dal Teatro Eliseo, con le scene e i costumi di Luigi Perego, le musiche di Germano Mazzocchetti, le coreografie di Monica Codena, luci Valerio Tiberi. Insieme a Leo Gullotta agisce un nutrito cast che annovera tra gli altri Alessandro Baldinotti, Paolo Lorimer, Mirella Mazzeranghi, Fabio Pasquini.

Print Friendly, PDF & Email