Il M° Carmelo Falcotti presenta il suo nuovo inno per padre Allegra

E’ stato presentato ufficialmente, nel parco annesso al convento S. Biagio di Acireale, il nuovo inno “Al beato Gabriele Allegra”, composto “di getto” da Carmelo Falcotti insieme con Rosaria e Vera Platania.

Il M° Carmelo Falcotti con le coautrici Rosaria e Vera Platania

L’inno è formato da cinque strofe e un ritornello che ripercorrono la vicenda umana di padre Allegra, che si svolse tra la Sicilia e l’Oriente, tra la “fede ardente e pura” e l’attività missionaria, tra la semplicità francescana e l’azione profetica coronata dalla traduzione in cinese del “Verbo unica dottrina”.

La corale Akathistos durante l’esecuzione dell’inno

Il nuovo inno è stato eseguito a quattro voci dalla corale polifonica “Akàthistos” diretta dallo stesso maestro Falcotti, con l’accompagnamento alla tastiera di Marco Tropella, ed è stato accolto con gradimento dai presenti, compresi gli stessi frati ed il loro superiore fra’ Salvatore Ferro, perché la composizione è piacevole e abbastanza orecchiabile. Sono state eseguite però solo le prime quattro strofe del testo, perché la quinta riguarda specificamente la beatificazione di padre Allegra e quindi sarà eseguita direttamente durante la solenne celebrazione del 29 settembre.

La chiesa di San Biagio in notturna

In quella occasione ci sarà un coro di 200 elementi, composto da tutte le corali della diocesi, che sono ben otto. L’inno sarà eseguito anche durante il triduo di preparazione che si terrà nella chiesa di San Biagio nei giorni 25, 26 e 27 settembre.

Nino De Maria

Print Friendly, PDF & Email