Il nuovo Papa. Mons. Antonino Raspanti: “Ammiriamo la sua semplicità e la centralità della preghiera”

(15-3-2013) Pubblichiamo il messaggio (diramato in data odierna dall’Ufficio diocesano delle Comunicazioni Sociali) con cui il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti,  ha commentato l’elezione del nuovo Papa Francesco I: 

Mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale
Mons. Antonino Raspanti, vescovo di Acireale

“Dopo giorni di attesa, d’intensa preghiera, di preoccupazione condivisa con miliardi di cristiani e di uomini e donne di ogni altra fede nel mondo, esplode la nostra gioia per l’elezione del nuovo Pontefice, Francesco. Ammiriamo subito la sua semplicità essenziale e solida, la centralità della preghiera con la quale esprime il dialogo d’amore con Gesù: «Senza di me non potete fare nulla» e la fratellanza con tutti noi. Ringraziamo il Signore per averci dato questo Papa, per lui preghiamo intensamente e lui ringraziamo di cuore per aver accettato di svolgere il ministero petrino.”

Print Friendly, PDF & Email