Sostieni il progetto Sahrawi su ilmiodono.it

Prosegue senza sosta la preparazione di “Mi casa es tu casa”, il progetto di accoglienza e ospitalità destinato a un gruppo di bambini del popolo Sahrawi che si svolgerà ad Acireale nei prossimi mesi estivi.

medium500x500_img-gallery1617_2Dopo aver vissuto intensamente il periodo natalizio, caratterizzato da diverse manifestazioni a supporto della raccolta fondi per autofinanziamento, la rete delle associazioni coordinata da Terra Futura fissa le prossime tappe di avvicinamento all’arrivo dei piccoli ospiti del Sahara Occidentali. Prossima scadenza il 18 gennaio, termine ultimo per conoscere i risultati del concorso “Il mio dono” cui il progetto ha aderito.
Il concorso, la cui partecipazione nasce dalla collaborazione di Terra Futura con Identità Soc. Coop., è organizzato da Universo No Profit, la rete dei servizi che Unicredit dedica al terzo settore. Attraverso il sito (questo il link per accedervi: https://www.ilmiodono.it/it/iniziative/?id_iniziativa=4897) si può sostenere il progetto in crowdfunding con una donazione e contemporaneamente votare l’iniziativa per facilitare il finanziamento dell’iniziativa con i fondi messi a disposizione dall’istituto bancario.
“Mi casa es tu casa” utilizzerà i fondi raccolti per coprire i costi di viaggio, alloggio, cure sanitarie e per quanto si renderà necessario durante il soggiorno dei bambini. Nelle passate occasioni in cui i bambini sono stati ospitati, non di rado si sono resi necessari ricoveri e cure speciali dovute alle gravi condizioni in cui versano da anni i campi profughi del Sahara Occidentale.
Nei prossimi mesi la città di Acireale continuerà ad essere coinvolta in occasioni di incontro e confronto in preparazione dell’arrivo di ospiti davvero speciali.

ST

Print Friendly, PDF & Email