Infanzia / In Italia 1 bambino su 20 non può permettersi due paia di scarpe l’anno e un pasto proteico al giorno

Nel nostro paese circa 1 bambino su 20 non può contare su due paia di scarpe l’anno (di cui almeno uno povertà-bambiniutilizzabile in ogni stagione) e non riceve un pasto proteico al giorno. Deprivati di una vita dignitosa e delle opportunità per sviluppare i propri talenti, anche a causa della crescente illegalità di cui sono vittime dirette e indirette. È la condizione sperimentata da centinaia di migliaia di minori in Italia che il 6° Atlante dell’Infanzia (a rischio) “Bambini senza. Origini e coordinate delle povertà minorili” mette a fuoco. L’Atlante è un’iniziativa di Save the Children – l’organizzazione internazionale indipendente dedicata dal 1919 a salvare i bambini e difenderne i diritti.

200 pagine di analisi e dati geolocalizzati in 62 originali mappe, l’Atlante è a cura di Giulio Cederna, corredato dalle foto di Riccardo Venturi ed è disponibile anche online, con una piattaforma multimediale interattiva (www.atlante.savethechildren.it  #bambinisenza).

L’Atlante è stato presentato ieri a Roma  alla presenza del Presidente del Senato Pietro Grasso e alla vigilia della Giornata Mondiale dell’Infanzia (20 novembre p.v.), nell’ambito della campagna “Illuminiamo il Futuro”, avviata da Save the Children con l’obiettivo di debellare la povertà educativa in Italia entro il 2030.

Dati e approfondimenti nella rubrica Quotidiano di oggi (clicca qui)

Print Friendly, PDF & Email