Operazione “Vicerè” / Il plauso del sindaco Barbagallo e del presidente del consiglio Raneri: “Pensiero va agli imprenditori coraggiosi”

Il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo, e il presidente del consiglio comunale, Rosario Raneri, plaudono alla Procura etnea e ai Carabinieri per l’operazione I Viceré.

 «Esprimo il mio compiacimento per la maxi operazione antimafia condotta in queste ore dalla Procura di downloadCatania – afferma il primo cittadino Barbagallo nel comunicato stampa. Sono interventi che ripristinano e affermano i principi della legalità cui ogni comunità deve attenersi. Il mio pensiero lo rivolgo, in questo momento, agli imprenditori e a coloro che a vario titolo hanno subito azioni malavitose con l’auspicio che possano riappropriarsi della serenità, loro e delle loro famiglie, per andare avanti», dichiara poi il sindaco, Roberto Barbagallo.

 «Ringraziamo la Procura, i Carabinieri, le forze dell’ordine per il grande lavoro che svolgono costantemente sul nostro territorio. Il consiglio comunale, in rappresentanza della città, è contento dell’enorme risultato raggiunto. Nel nostro piccolo abbiamo approvato degli atti sull’ utilizzo dei beni confiscati alla mafia e gli incentivi per commercianti e imprenditori che denunciano usurai ed estortori, per dare un segnale di fiducia a tutti i cittadini,- ricorda il presidente del consiglio comunale-. Segnali imponenti come questo ci aiutano a portare avanti con sempre maggiore convinzione l’attività amministrativa e politica».

Print Friendly, PDF & Email