Randazzo: domenica 26 maggio la festa della Madonna Annunziata

madonna annunziataQuest’anno la tradizione verrà interrotta: non più la prima domenica di giugno, bensì l’ultima domenica di maggio, sarà la festa della Madonna Annunziata. Tale anticipazione è dovuta alla eventuale coincidenza con il Corpus Domini. A Randazzo la festa è importante e le cerimonie ad essa dedicate verranno celebrate nella chiesa detta dell’Annunziata ma propriamente intitolata, ad insaputa dei più, di San Silvestro.Questa chiesa è una filiale della Basilica di Santa Maria ed è gestita dalla più antica confraternita di Randazzo. L’ultima domenica di maggio cade il 26 e la festa viene preceduta da un triduo di preparazione, dal 23 al 25. Ogni giorno, nel pomeriggio: Santo Rosario, Stellario (12 canti in onore della  Madonna) e a seguire la Santa Messa. Le mattine verranno dedicate ai bambini e ai malati con il sacramento dell’Unzione degli infermi. Dice padre Enzo, sacerdote della Basilica di Santa Maria: “la festa è sentitissima, ad esempio tutti partecipano a gran voce ai canti. Talvolta non sono canti propriamente ricercati, ma testi semplici, come semplice è, difatti, il linguaggio che ciascuno usa con la propria mamma. Maria è la mamma di ogni cristiano! E’ poi bellissimo vedere la statua di Maria, che durante uno dei giorni della festa, si avvicina ai fedeli partendo dall’altare, scorrendo su una sorta di rullo. I fedeli si emozionano, ed io con loro.”

                                                                                                            Annamaria Distefano

Print Friendly, PDF & Email