Valverde / In un video i danni subiti dal Santuario a causa del maltempo: si chiede aiuto per dargli nuova vita

Circa un anno fa è stato realizzato un video per il Santuario di Valverde da alcuni giovani con l’aiuto dei padri Agostiniani Scalzi e con la collaborazione di Loredana De Francesco di “Freeback to life” che racconta, in 12 minuti circa, la storia del Santuario stesso a partire dalle apparizioni della Madonna al brigante Dionisio, con l’obiettivo di offrirlo non solo ai valverdesi ma anche ai pellegrini che visitano uno dei più antichi santuari mariani della Sicilia.
A distanza di un anno ne è stato realizzato un altro dal fotografo acese Francesco Pagano, con un obiettivo differente, quello di chiedere un contributo ai fedeli per dare nuova vita al Santuario.
Lo scorso dicembre il Santuario di Valverde, a causa del maltempo,  ha subito importanti danni a livello strutturale. Ad essere colpita l’ala del convento, dove vivono padre Nei, pedre Gelson, padre Leandro  e padre Cherubino, il chiostro e una parte della facciata. Il video mostra il Santuario raccontato da padre Nei come luogo di numerosi prodigi e meta di devoti, pellegrini e turisti ma anche come luogo che necessita dell’aiuto di tutti e di opere di restauro, con le immagini dei danni accompagnate da un sottofondo musicale. A causa di abbondanti piogge, i pilastri dell’adiacente convento agostiniano hanno ceduto e mandato in rovina mura e alcuni dipinti.
Il video, che dura circa 2 minuti, è pubblicato nella pagina facebook “Madonna di Valverde”, è stato condiviso numerose volte e si conclude con la scritta “Diventa anche tu un pilastro per Maria. Puoi dare il tuo contributo presso l’ufficio parrocchiale oppure tramite bonifico bancario”, con i relativi codici per poterlo effettuare.

Graziella De Maria