Visita ai Palazzi romani per i piccoli politici del catanese


La delegazione dei ragazzi sindaci della provincia di Catania,  ha fatto l’en plein visitando in tre giorni i Palazzi istituzionali della Capitale:il Senato a Palazzo Madama, la Camera dei Deputati a Montecitorio, il Palazzo Quirinale ed  il Campidoglio  dove hanno incontrato l’on. Marco Siclari  delegato del Sindaco di Roma per i rapporti istituzionali. Una vera full immersion  nelle sale del potere per i  43 studenti, sindaci e consiglieri dei Consigli Comunali dei Ragazzi  delle scuole di  Adrano, Belpasso, Mazzarrone, Ramacca, Raddusa, S.Agata li Battiati  e degli istituti Brancati e Parini di Catania.La delegazione, guidata dal preside Giuseppe Adernò, coordinatore provinciale dei CCR , ha iniziato la visita istituzionale rendendo  omaggio all’Altare della Patria, con il canto “Fratelli d’Italia” e quindi con il susseguirsi delle visite  dei Palazzi romani e dei monumenti significativi: Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, Pantheon,  Piazza Navona, Colosseo , museo capitolino , tele del Caravaggio a San Luigi dei Francesi. “E’ questa , afferma il preside Adernò, una vera lezione di Educazione civica appresa nelle aule del Parlamento e del Senato e nelle sedi che ospitano le Istituzioni”. Il terzo giorno è stato dedicato al Vaticano ed i ragazzi hanno partecipato con grande emozione all’udienza del mercoledì, incontrando il Santo Padre al quale hanno offerto quali doni caratteristici  una spiga d’oro per il VI anno di pontificato ed un grappolo d’uva d’argento, dono del Comune di Mazzarrone. Il ricordo di una così originale esperienza lascia una significativa esperienza nei piccoli studenti,i quali così hanno potuto vedere e conoscere dal vivo una realtà vista solo in televisione. Alla visita dei ragazzi si è aggregato anche il presidente del Consiglio comunale ed il sindaco di Belpasso Alfio Papale.