Giovanni Rinzivillo

Mandato agli animatori degli oratori della Diocesi

“Quello che io sono saluta con tristezza quello che io potrei essere” (Federico Mebel). Chissà se capita ai nostri ragazzi di sentire e pensare qualcosa di simile. Interrogativi, stati d’animo, perplessità, sul senso del vivere, il tutto mescolato al quotidiano “urlante” dei teenager d’attualità. L’educazione nell’oratorio estivo è pensata affinchè, i nostri ragazzi, siano aiutati…