Categoria: Cultura

Cultura

Catania / Domani gli studenti del tecnico “Archimede” saranno “lettori di strada” grazie al progetto “Biblioteca partecipativa”

La scuola incontra i cittadini, gli studenti “incontrano” le biblioteche e il mondo dei libri e della letteratura. Ma quando e dove? E’ presto detto; gli studenti dell’istituto tecnico industriale “Archimede” di Catania, domani 24 maggio 2019, dalle ore 16, a piazza Università, in compagnia dei professori Antonio Danese, docente di Geografia economico-turistica presso le…

Concerti / Domani Giorgia ad Acireale: “Ogni sera non so cosa uscirà da me”

Tutto pronto per il live siciliano di Giorgia. La grande voce della musica italiana – ribadisce una nota stampa dell’organizzazione “Giuseppe Rapisarda Management” – si esibirà domani (24 maggio) al Pal’Art Hotel di Acireale e ritornerà in Sicilia il 6 luglio a Palermo al Teatro di Verdura. Con “Pop Heart Tour”, la tournée attualmente in corso nelle principali…

Ecologia e Formazione / Incontro a Fiumefreddo: è responsabilità di tutti prendersi cura dell’ambiente

 Si è svolto a Fiumefreddo, presso la Parrocchia M. SS. del Rosario al Castello, alla presenza di un pubblico attento ed attratto dalla viva attualità dell’argomento proposto, il previsto incontro di formazione culturale “L’uomo e l’ambiente per una ecologia responsabile”. L’interessante convegno, patrocinato dal Comune ed illustrato dalle relazioni del sac. Egidio Vecchio, amministratore della…

Domenica 26 elezioni / La Comunità Papa Giovanni XXIII chiede “un’Europa di prossimità”

Pubblichiamo il comunicato inviatoci dall’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII. I Giovani, l’Europa e i grandi temi. Dal tema della pace a quello dell’affidamento familiarepassando per la cruciale questione dell’adozione e accoglienza. E ancora il lavoro come strumento per restituire dignità, contrastando povertà e diseguaglianze fino allo sviluppo di canali legali di migrazione tramite corridoi umani.…

Elezioni europee / La lezione politica di Leonardo da Vinci “cittadino del mondo”

La scelta di Leonardo da Vinci, nel 1516, di lasciare l’Italia con tre mule, sulle quali caricò tutto quello che poteva, e di stabilirsi in Francia, ospite di Francesco I, ci fa riflettere, alla vigilia delle elezioni europee. Il grande umanista e scienziato aveva bisogno, infatti, di sentirsi e vivere come cittadino del mondo

Cultura / “Acireale, città del barocco”guida turistica di Biagio Fichera

La Guida turistica “Acireale ( La città del Barocco )” dell’acese Biagio Fichera è densa di contenuti,  data la competenza artistica e l’eccellente conoscenza della città nativa, da parte dell’Autore. Acireale è descritta in tutti i particolari, dalla spiegazione dello stemma cittadino, con relativo racconto del mito di Aci e Galatea, immortalato dal greco Teocrito…

Santa Venerina / Donato alla biblioteca comunale il libro “224 puntozero”, il viaggio di un rifugiato

La Biblioteca comunale di Santa Venerina si arricchisce di una nuova opera. Si tratta del libro “224 puntozero” di Mohamed Alì Saleh, trascrizione e revisione a cura di Michela Lovato  e Martina Marcucetti. Un’opera che fa parte dei Quaderni Satyagraha curati dal “Centro Gandhi” di Pisa. Il libro -è stato donato al Comune nel corso…

Etna comics – 2 / Il festival del fumetto si arricchisce di nuove star: Laura Zuccheri, Bilotta, Milligan e la musica dei Goblin

Nei giorni scorsi abbiamo fornito una panoramica generale della nona edizione di Etna Comics, festival internazionale del fumetto e della cultura pop, in programma al complesso fieristico Le Ciminiere di Catania dal 6 al 9 giugno, meta di decine di migliaia di appassionati ogni anno. Oggi ci soffermiamo su alcuni ospiti “di grido” che non…

Acicatena / Un parco archeologico a Santa Venera al Pozzo, presentato il progetto

Nell’antica chiesa di Santa Venera al Pozzo, antichissimo sito del territorio di Acicatena, è stato presentato il progetto di restauro del tempio e di un parco archeologico annesso. Relatore l’ing. Mario Schillaci, sono intervenuti don Roberto Strano, prevosto parroco di Aci San Filippo, e don Carmelo Sciuto, direttore dell’Ufficio beni culturali della Diocesi, moderati da Rita Caramma addestta stampa dell’Ufficio diocesano per le Comunicazioni sociali, che ha organizzato l’evento.