Redazione

Quirinale & dintorni / Il dopo Napolitano: dall’eccezionalismo alla stabilizzazione

L’iter delle riforme costituzionali ed elettorali è iniziato. Si è cominciata a delineare un’area di governabilità che coinvolge tanto il governo che una delle opposizioni, per cui le politiche sono di fatto cogestite. Proprio come è consolidata tradizione italiana… attraverso espedienti informali, pattizi, che permettano la pratica governabilità. Il punto è sempre quello: la governabilità.…

Il messaggio di Napolitano / “Società civile buona e politica cattiva? L’una specchio dell’altra”

Il costituzionalista Carlo Fusaro, docente all’Università di Firenze, analizza i passaggi significativi del nono e ultimo messaggio: “L’eccezionalità della rielezione ha permesso di far decollare una legislatura che tutti pensavamo ‘nata morta’, e invece sta operando un’incisiva riforma del sistema, operazione che Napolitano rivendica con forza, invitando a portarla ‘a piena conclusione’”. È stato un…

Giovani europei / I piccoli semi di Taizè contro l’oppressione di poveri e minoranze

Parla frère Alois, priore della comunità fondata da frère Roger Schutz: “Certo, oggi si fatica nel cammino verso una maggiore unità europea: vi sono spinte nazionaliste. Ma pochi sono coloro che vogliono davvero tornare indietro. I giovani oggi in Europa viaggiano, imparano le lingue, amano incontrarsi liberamente tra persone di diverse nazioni”. “Non è il…

Argentina / Seri sospetti di gravi illeciti sul capo dell’Esercito, generale Cesare Milani

In piena dittatura, nel lontano 1976, Cesare Milani avrebbe firmato falsi certificati attestanti la presunta condizione di disertore del giovane soldato Alberto Agapito Ledo, suo attendente. All’epoca l’alto ufficiale era responsabile dell’antiterrorismo nella provincia di Tucuman. La denuncia è stata presentata dalla madre e dalla sorella di Ledo, aderenti al gruppo delle “Madres de Plaza…

Sciocchezze sconcertanti / Fedez “consiglia” alla mafia come essere più “cool”: solo per farsi pubblicità?

Dalle colonne di un quotidiano il famoso rapper  Fedez ha pensato di offrire dei consigli alla Mafia per essere più “cool”. Inevitabili le reazioni soprattutto sul web. Resta l’amaro in bocca per un esercizio di vacuità che offende quanti hanno lottato e lottano contro il crimine organizzato.    Fedez, rapper alla moda (è stato anche…

Chiesa e mafia / La Conferenza episcopale calabra: “Fuori dalla Chiesa chi fa parte della “‘ndrangheta”

Il documento “Testimoniare la verità del Vangelo. Nota pastorale sulla ‘ndrangheta”. Il presidente della Cec, Salvatore Nunnari: “Il mafioso, se non dimostra autentico pentimento, né volontà di uscire da una situazione di peccato, non può essere assolto sacramentalmente, tantomeno può rivestire uffici e compiti all’interno della comunità ecclesiale”. Presto un Direttorio su sacramenti e pietà…

Vicenza / In duemila alla Marcia per la pace: costruire attraverso la lotta ad ogni schiavitù

  La pace è un compito che “si attua di giorno in giorno, di mese in mese, di anno in anno con azioni concrete”. È un passaggio dell’omelia del vescovo di Vicenza Beniamino Pizziol nella messa celebrata, in una cattedrale straripante di persone di tutte le età, alla conclusione della 47esima Marcia nazionale per la…

Randazzo / Sempre più ricca la rassegna di poesie dialettali e in lingua italiana

Si è svolta nell’aula consiliare Falcone e Borsellino del Comune di Randazzo, la X edizione della “Rassegna di poesie dialettali e in lingua italiana”, manifestazione nata, all’inizio, per riproporre e dare lustro alle espressioni della parlata gallo-italica, peculiare appunto del dialetto randazzese, ma anche di quello di Sperlinga, San Fratello, S. Piero Patti, Caltagirone e…