Home La storia di Nunzia / Dalle tenebre del male alla luce dell’amore (a cura di Mario Agostino)

La storia di Nunzia / Dalle tenebre del male alla luce dell’amore (a cura di Mario Agostino)

8,90

Il male più oscuro, profondo, polarmente opposto alle piccole grandi luci capaci di aprirsi varchi di speranza tra i suoi tentacoli, fino a squarciarlo e vedere così dissolversi, poco alla volta, l’incubo di un’esistenza lacerata dall’angoscia, dalla solitudine e dal dolore: è la storia della vita di Nunzia, ipovedente dalla nascita, originaria di un paesino piemontese ma adottata da Firenze, provincia nella quale è cresciuta e risiede. Il volume racconta i momenti più significativi della sua straordinaria esistenza, attraverso la testimonianza della protagonista e di tanti che ne hanno accompagnato le più incredibili vicissitudini, raccolte dal giornalista Mario Agostino in un racconto biografico che dettaglia il continuo contrastarsi di ragioni di speranza e contorte tribolazioni in un’altalenante disputa tra bene e male percorsa su due rette parallele: quella più oscura della malvagità umana e della sinistra presenza del male demoniaco più tetro, da una parte, e quella fatta di continui misteriosi soccorsi provvidenziali, sguardi d’inatteso amore e decisivo conforto, fisico e interiore, dall’altra. Una storia di immani sofferenze, di cattiverie ed esorcismi, di liberazione e conversione, di amore e rinascita a nuova vita. Ma soprattutto, una storia vera.

Autore: Mario Agostino

Anno pubblicazione: 2018

ISBN: 978-88-942125-1-8

Approfondisci qui

Descrizione

La storia di Nunzia è uno dei primi lavori editi grazie alle Edizioni VdJ, la nuova offerta della Voce dell’Jonio in qualità anche di editrice. Come recensito da Toscana Oggi in occasione della prima presentazione del volume, si tratta di una storia straordinaria, tra fragilità, abbandono e prodigi.

La storia di Nunzia

E’ fatta di tenebre e luci, angosce e liberazione, passata anche attraverso esorcismi. Una vicenda ricostruita attraverso le testimonianze raccolte dal giornalista Mario Agostino, ove non mancano momenti ai limiti del credibile. Emerge soprattutto dai dettagli verificati un vero e proprio inno alla speranza, utile soprattutto a chi attraverso momenti di profondo e lacerante sconforto. Il vescovo Stefano Manetti, tra coloro che hanno insistito perché questa storia emergesse, è tra i protagonisti della storia, narrata attraverso interviste ed eventi cronologici ordinati in sequenza. Il libro nasce infatti da un viaggio in macchina da Firenze attraverso il quale Manetti raggiunse un campo scuola nella zona del Gran Sasso. Nell’occasione, il prelato offre un passaggio a Nunzia, che si apre a lui raccontando la sua storia di fragilità estrema e profonde ferite nel cuore.

Una storia ai limiti del credibile

Manetti si rende presto conto che la vita di Nunzia rappresenta una testimonianza straordinaria da raccontare. L’idea viene presa in parola dalla protagonista, che trova in Mario Agostino una penna pronta a svolgere il compito, attraverso una minuziosa ricerca di fonti. Il giornalista raccoglie nel volume le parole di Nunzia e delle tante persone che ne hanno incrociato la vita, aiutandola a uscire dal buio. “Dalle tenebre del male alla luce dell’amore. Storia di Nunzia” racconta così in maniera cronachistica, senza enfasi o inutili drammatizzazioni, una storia tanto scorrevole quanto incredibile per le sue connotazioni paradossali tra amicizia autentica e cattiveria, manifestazioni sovrannaturali e prorompente speranza. Nella storia, un padre mai conosciuto, una madre che non accetta questa bambina ipovedente, un mago, una cartomante, un finto dottore, rituali esoterici, persone buone e amorevoli, truffe e raggiri, depressione ed esorcismi. Una storia vera, da leggere e raccontare.

Print Friendly, PDF & Email
error: Contenuto protetto