Acicatena / Finanziato dalla Regione progetto per nuovi giochi nella villa comunale e nel parco San Nicolò

Il sindaco di Aci Catena Nello Oliveri, d’intesa con l’ ex assessore al Verde Pubblico Rosario Sorbello e l’ assessore ai Servizi Sociali Emilia Crimaldi, – si legge in una nota stampa –  comunica che è stata pubblicata la graduatoria regionale per la creazione di parchi giochi inclusivi. Oltre 290 progetti sono stati presentanti all’Assessorato alla Famiglia della Regione Siciliana, solo 96 sono rientrati tra i progetti ammessi e finanziati.
Il comune di Aci Catena sì è posizionato al 65° posto su 96 progetti finanziati, riuscendo ad ottenere la cospicua somma di euro 36.917,68. I progetti andranno a implementare nuovi giochi nelle ville comunali di Aci Catena centro e San Nicolò ( parco Lanza Filangeri) favorendo l’ interazione tra tutti i bambini.

Parco Filangeri- San Nicolò

“Ringraziamo per l’impegno profuso la dott.ssa Annalisa Vasta, l’ing. Alfio Grassi coadiuvato dal tirocinante ing.Vincenzo Musso – dichiara l’assessore ai Servizi Sociali Emilia Crimaldi – auspichiamo di poter ritornare presto alla normalità e poter vedere i nostri bambini giocare  con la spensieratezza che contraddistingue la loro giovane età”.
Anche il primo cittadino catenoto ha espresso soddisfazione:”Sento il dovere, da sindaco, di ringraziare il presidente della regione siciliana on.Nello Musumeci per la sensibilità che ha avuto nei confronti del comune di Aci Catena, nonché l’assessore alla Famiglia dott.Antonio Scavone, per il contributo offerto alla crescita sociale del nostro territorio attraverso l’individuazione dell’importante contributo per il miglioramento dei parchi giochi inclusivi”.

Print Friendly, PDF & Email