Calcio / Città Mondiali: Rostov sul Don

Con una superficie pari a 348 chilometri quadrati e una popolazione di quasi un milione e duecentomila abitati, Rostov sul Don è la città più grande in assoluto della Russia meridionale ed è al contempo una delle undici città dove si disputeranno alcuni dei match dei mondiali di calcio 2018. Proprio per via della sua strategica posizione geografica, Rostov sul Don è uno dei più importanti snodi commerciali del paese per traffico fluviale e marittimo (oltre che ferroviario, automobilistico e aereo), e per questo è spesso conosciuta anche come “la porta del Caucaso”.

Rostov sul Don è anche conosciuta per essere lo storico luogo di insediamento dei cosacchi, una storica comunità militare che oggi vive prevalentemente in Europa orientale e in particolare tra l’Ucraina e la Russia. La presenza dei cosacchi in città è talmente evidente che ogni anno vengono puntualmente organizzati parecchie iniziative a loro dedicata, fra cui i giochi militari, dove i cosacchi tutt’ora si sfidano a cavallo e all’uso di armi, mantenendo intatta una secolare tradizione. Inoltre,la “capitale meridionale” della Russia è inoltre un importante polo culturale e artistico, disponendo di diversi palazzi, monumenti e chiese ritenute di particolare bellezza.

Tra i luoghi simbolo della città vanno sicuramente sottolineati il ponte Voroshilovsky e la “Bolshaya Sadovaya” – la via principale della città – che ospita diversi edifici di alto valore architettonico oltre che il municipio della città. Da non perdere poi il Museo Regionale di Belle Arti, che raccoglie una collezione di oltre seimila dipinti e sculture dei più importanti pittori e artisti del paese. Per quanto riguarda i luoghi di culto, assolutamente da visitare è la Cattedrale della Natività della Beata Vergine Maria, mentre gli appassionati di storia non potranno fare a meno di andare a vedere il monumento dedicato alla “Tachanka” di Rostov. Si tratta di un imponente monumento alto quindici metri ed è dedicata alla prima Armata di Cavalleria creata durante la guerra civile. La lista delle attrazioni di Rostov sul Don è infinitamente lunga, in città vi sono moltissimi teatri e altri musei che vale la pena visitare. Senza dimenticare che gli appassionati di calcio avranno modo di entrare alla Rostov Arena, impianto appositamente creato per la manifestazione e di cui potete leggere una descrizione delle principali caratteristiche a questo link.

 

Gabriele Pulvirenti

Print Friendly, PDF & Email