Acireale / Magatama, tra sushi e tradizione siciliana

Negli ultimi anni, il sushi è diventato una delle pietanze più gettonate nel mondo della ristorazione e, ad Acireale, Magatama è il locale che scommette su questa pietanza orientale. Nella sua definizione tradizionale, il sushi è un insieme di piatti tipici della cucina giapponese, la maggior parte dei quali a base di riso combinato a pesce, alghe, uova. La peculiarità di questa gustosa ricetta è rappresentata dal pesce servito crudo, arrotolato in un’alga o in rotoli di riso.

Magatama: sushi e innovazione culinaria ad Acireale

Magatama è un ristorante di sushi che nasce dall’intuizione di Marco e Francesco. Due giovani acesi che, dopo aver lavorato per anni nell’ambito della ristorazione, hanno deciso di investire nella città in cui vivono. Il locale, caldo e molto accogliente, si trova all’inizio della centralissima via Vittorio Emanuele, a due passi dalla splendida basilica dedicata a San Sebastiano. “L’idea su cui si fonda Magatama – ci dice Francesco – è quella di creare un ristorante che riesca a coniugare l’arte del sushi con la grande varietà della cucina stile bistrot. Variando gli ingredienti tra loro e puntando sulla ricercatezza e sulla qualità delle materie prime”.

Il sushi di Magatama e le eccellenze siciliane

“Uno dei nostri obiettivi – continua a spiegarci il giovane ristoratore – è quello ricercare nuovi sapori valorizzando i prodotti tipici della nostra terra attraverso l’utilizzo di presidii slow food come il cavolo trunzo di Aci e la vastedda della Valle del Belice”. Prodotti tipici, che i due giovani ristoratori sposano magistralmente a prodotti nipponici di grande qualità. Come ad esempio l’alga nori “Mikuniya” , proveniente dalle acqua giapponesi del mar Ariake. Emblematica per quanto spiegatoci da Francesco è la composizione dell’uramaki, uno dei piatti di punta all’interno del menù di Magatama realizzato con gambero,trunzo e papaya.

magatama sushi acireale

Magatama – il sushi e il rilancio della ristorazione acese

“Parlando di sushi, è fondamentale sottolineare l’attenzione che poniamo nella scelta delle materie prime. Attenzione riscontrabile in tutta la proposta del nostro menù, dai cocktail del nostro drink-bar ai panini del menù bistrot”. La scelta di puntare sulla qualità delle materie prime e sulla combinazione tra tradizione ed innovazione, sta premiando i ristoratori acesi. Per lo più giovani che, nonostante il periodo di difficoltà, stanno trainando, con numerose nuove apertura, l’offerta di rilancio del centro storico cittadino.

“Il nostro locale nasce purtroppo in un periodo difficile per la ristorazione. La chiusura forzata dovuta alla pandemia ci sta costringendo ad un modo nuovo di lavorare”, afferma Francesco, riferendosi al take away e al delivery. Il settore è infatti uno dei più colpiti dalle chiusure imposte per contrastare il diffondersi del covid. “Nonostante le numerosissime difficoltà siamo riusciti a fronteggiare il periodo critico, cercando di migliorarci giorno dopo giorno”, ci dice fiducioso il titolare di Magatama. “Speriamo di riaprire presto e che con l’impulso di tutti quei giovani che stanno scommettendo su Acireale la città possa diventare finalmente il grande polo turistico che merita di essere”.

Flavio Pugliatti

Print Friendly, PDF & Email