Turismo e cultura / “Trovafestival”, il portale che mappa oltre mille manifestazioni in tutta Italia si rifà il look

Dopo quattro anni e oltre mille festival mappati, il 13 dicembre è stato  presentato il nuovo sito internet www.trovafestival.it, il portale di prima informazione e orientamento nel mondo dei festival, accessibile a tutti, rivolto ai milioni di utenti degli eventi culturali e agli operatori del settore.
Nonostante il momento di grandi incertezze, TrovaFestival ha voluto presentare il proprio progetto come uno strumento utile nella fase di rilancio e di ripartenza non solo per il settore culturale, ma anche per il comparto turistico italiano.
Il progetto- si legge in una nota stampa –  nasce nell’estate del 2016 quando alcuni amici, giornalisti culturali, seduti a un tavolo di osteria, pianificano le loro tappe lavorativo-vacanziere, disegnando sulla tovaglietta una mappa dell’Italia con le manifestazioni culturali più interessanti. Condivisa online, raggiunge in poche ore centinaia di condivisioni e oltre 100.000 visualizzazioni: operatori e pubblico apprezzano! Il 1° febbraio 2017 viene lanciato il sito trovafestival.com: la prima versione del sito contava 100 festival culturali tra arti visive, cinema, circo, danza, libri e approfondimento culturale, musica e teatro.
Realizzato con il contributo dell’associazione culturale Ateatro e sviluppato dal programmatore Alessandro Maffioletti, il sito www.trovafestival.it mappa tutti i festival culturali in Italia e si mostra come un ricco e versatile database, facilmente consultabile e ricercabile anche dall’utente meno esperto, dalla grafica pop e accattivante. Con il nuovo sito, TrovaFestival ha presentato anche il suo nuovo logo realizzato da ’48, studio di comunicazione visiva e progettazione grafica formato da Marco Pea e Ilaria Carcano. Dalle linee pulite ed essenziali, ma che esprimono bene la dinamicità del portale, il logo racchiude in sé la dinamicità e la vivacità del progetto TrovaFestival.
A oggi i festival mappati sono circa 1050 dalle Alpi alle Isole, in un panorama inedito, di straordinaria ricchezza e varietà, che sta resistendo con energia e creatività alle restrizioni dovute all’emergenza sanitaria. È facilissimo orientarsi sulla mappa che compare nella homepage di trovafestival.it, dove ogni evento è localizzato da una bandierina colorata in base alla Categoria.
Cliccando sulla bandierina del festival, si accede alle informazioni di base sulla manifestazione e al link che porta alla scheda del festival. Infatti, ogni festival ha una scheda che sintetizza le informazioni più utili al visitatore, con il link al sito e alla pagina facebook della manifestazione. Una redazione qualificata, coordinata da Oliviero Ponte di Pino e Giulia Alonzo, verifica e aggiorna quotidianamente i dati, instaurando un dialogo costante con il mondo festivaliero italiano e con il territorio che ospita le manifestazioni.
TrovaFestival parla a tutti! E’ già stato adottato come strumento indispensabile dagli addetti ai lavori: artisti, produttori, editori, giornalisti, amministratori pubblici, buyers, ricercatori… Particolare successo ha la sezione dedicata ai bandi.
In quattro anni di attività, TrovaFestival ha instaurato collaborazioni con diverse prestigiose realtà culturali, come il Mec, il Master di Eventi e Comunicazione per la Cultura dell’Università Cattolica di Milano e ateatro.it, il primo portale di teatro online. È stato media partner di numerosi festival tra i quali BookCity Milano, Cinematica di Ancona, il Festival delle Colline a Torino, Mirabilia di Cuneo, Suq Festival di Genova, Vimercate Ragazzi Festival.
I creatori di TrovaFestival sono stati invitati a tenere lezioni e MasterClass in varie università in Italia e all’estero (Paris8, Accademia di Brera, Università Statale di Milano, Università di Genova).
Per info: segreteria@trovafestival.it

 

Print Friendly, PDF & Email