Vangelo della domenica ( 6 dicembre) / Fare spazio nel proprio cuore per accogliere la Parola di Dio

Canto al Vangelo ( Lc 3,4.6 )
Alleluia, alleluia. Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri! Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio! Alleluia
Vangelo ( Mc 1,1 – 8 )
Inizio del vangelo di Gesù, Cristo, Figlio di Dio.
Come sta scritto nel profeta Isaìa: «Ecco, dinanzi a te io mando il mio messaggero: egli preparerà la tua via. Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri», vi fu Giovanni, che battezzava nel deserto e proclamava un battesimo di conversione per il perdono dei peccati. Accorrevano a lui tutta la regione della Giudea e tutti gli abitanti di Gerusalemme. E si facevano battezzare da lui nel fiume Giordano, confessando i loro peccati.Giovanni era vestito di peli di cammello, con una cintura di pelle attorno ai fianchi, e mangiava cavallette e miele selvatico. E proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo». Parola del Signore

Riflessione
La Liturgia di questa seconda domenica di Avvento, presenta il brano del vangelo di Marco nel quale viene menzionata la missione di Giovanni Battista.
Il brano si apre con la citazione della profezia del  profeta Isaia riferita per l’appunto al Battista che avrebbe preparato la via al Signore. Il Battista predicava nel deserto esortando alla conversione, a raddrizzare i sentieri del cammino indirizzandolo verso Gesù, presente in mezzo a loro.
Giovanni è voce di uno che grida nel deserto della storia degli uomini che la salvezza è in mezzo a noi, l’Atteso  è venuto dentro la storia; Giovanni è voce di colui che indica Gesù al quale bisogna orientare tutta la propria vita.
Il messaggio di questo brano è quello di preparare la via al Signore raddrizzando i sentieri della propria vita; fare spazio alla grazia di Dio dentro al proprio cuore per poter riconoscere Gesù presente nella nostra vita, ascoltando la sua Parola, come ricorda il Salmo Responsoriale di questa Domenica: “Ascolterò che cosa dice Dio, il Signore: Egli annuncia la pace per il suo popolo, per i suoi fedeli. Sì, la sua salvezza è vicina a chi lo teme, perché la sua gloria abiti la nostra terra”, e il Canto Alleluiatico invita dicendo: “Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri! Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio!”.

Letizia Franzone

 

Print Friendly, PDF & Email