Acireale / Intensa attività natalizia al Serra club e ingresso della nuova socia Margherita Ferro

In preparazione alle festività natalizie, il Serra Club di Acireale, presidente Sara Scuderi, ha attuato varie iniziative tradizionali, ma che ogni anno riescono ad avere il sapore della novità: la visita ai ragazzi dell’Istituto penale, con la presenza del vescovo Raspanti; la visita ai sacerdoti e al vescovo mons. Ignazio Cannavò nell’Oasi Maria SS. Assunta, introdotta dalla preghiera comunitaria nella locale raccolta cappella, in primo piano la Madonna e San Giuseppe in attesa del luminoso Evento.

La serata dello scambio degli auguri natalizi nel Seminario ha registrato la presenza dei soci quasi al completo, del governatore del distretto, dott. Cherubino Fiorini, di tutti i seminaristi, del vescovo mons. Raspanti che ha celebrato la santa Messa e nell’omelia ha invitato tutti a scoprire nel Bambino Gesù i segni dei tempi.

La presidente Sara Scuderi
La presidente Sara Scuderi

La presidente Sara Scuderi ha tracciato l’alto profilo di Rosario Leonardi, recentemente scomparso; ha augurato a tutti una crescita spirituale, leggendo la lettera natalizia della presidente nazionale Maria Luisa Coppola.

Il rettore, don Angelo Milone, s’è associato alla presidente nella commemorazione del dott. Leonardi, esaltando la sua testimonianza cristiana, improntata alla coerenza e verità.

Una nuova socia, la dott. Margherita Rita Ferro, residente in Aci Catena, laureata in Scienze religiose, ha fatto il suo ingresso nel Serra Club; all’attivo interessanti e proficue esperienze di vita politica nel suo Comune e nella provincia di Catania; inoltre nella segreteria della Presidenza del Senato della Repubblica. Attualmente è presidente del “Distretto produttivo del benessere termale”. Varie sono le sue pubblicazioni su argomenti riguardanti le donne e il lavoro, l’immigrazione, l’abuso sui minori, la fluttuazione quantica, edite da Bonanno.

Da rilevare gli interventi del vescovo Raspanti sulla pace e la fraternità; del governatore Fiorini, che ha annunciato il convegno “La donna nella Chiesa”, in gennaio.

Due giovani – Antonio Bruno e Claudia Puglisi – in chiusura, hanno cantato famosi pezzi natalizi, quali “Silent Night”, “Stranizza d’amuri”, “Tu scendi dalle stelle”.

La serata s’è conclusa con una parentesi conviviale.

Anna Bella

 

 

You must be logged in to post a comment Login