8×1000 / I lavori nella parrocchia di Guardia

Grazie ai fondi 8×1000 della Conferenza Episcopale Italiana (CEI), i lavori nella parrocchia Maria SS. Immacolata di Guardia risultano tra le opere “cantierabili”. In questo finanziamento – informa una nota della diocesi di Acireale – è previsto il rifacimento del tetto della chiesa. Il sisma del 26 dicembre 2018, infatti, ne aveva aggravato i danni già in atto da alcuni anni.

Con i fondi 8×1000 finanziati lavori nella parrocchia di Guardia

La somma prevista per i lavori è di 324.000 euro, della quale l’80% verrà stanziata dalla CEI, mentre il 20% sarà a carico della parrocchia.

8x1000 lavori nella parrocchia di Guardia
La firma del contratto per i lavori nella parrocchia di Guardia

Il sacerdote Ludger Rakotonirina, presso la Curia diocesana alla presenza del vicario generale mons. Giovanni Mammino e del direttore dell’Ufficio dei Beni Culturali Ecclesiastici don Angelo Milone, ha conferito mandato alla società di professionisti che ha redatto il progetto di ripristino della copertura.

8×1000, dureranno sei mesi i lavori nella parrocchia di Guardia

I lavori avranno inizio entro un mese e  dureranno circa 6 mesi.
“Ringrazio il vescovo mons. Antonino Raspanti, insieme agli uffici di Curia – dichiara il sacerdote – per l’interessamento profuso ai fini dell’ottenimento delle risorse.
La comunità da troppi anni si trova in condizioni precarie, ma nonostante questo l’amore è rimasto intatto. Adesso possiamo gioire perché l’edificio di culto tornerà nuovamente al suo antico splendore”.

Print Friendly, PDF & Email