Aci Catena / In ricordo di Don Mario Finocchiaro, per tutti un buon padre autorevole e mai autoritario

Padre Mario Finocchiaro rimane nei cuori e nelle menti di tutti coloro che hanno avuto l’opportunità di condividere la sua umanità e la sua spiritualità sacerdotale. Uomo di Dio, don Mario Finocchiaro 1meditava le Sacre Scritture per viverle e per trasmettere alla sua comunità parrocchiale la gioia del Vangelo.

Ha saputo essere un “padre” per tutti e in particolare per qualcuno più bisognoso di attenzione e di affetto. È stato per tutti una guida autorevole e mai autoritaria, che ha permesso ai fedeli delle due parrocchie affidate alle sue cure, S. Giacomo e S. Maria della Consolazione, di poter sviluppare i carismi e i doni dello Spirito Santo per meglio vivere la fede. Ha recepito con zelo e ubbidienza gli stimoli provenienti dai Vescovi  che si sono succeduti negli anni. Grande importanza ed attenzione riservava ai giovani e agli adulti che si preparavano a ricevere i Sacramenti. Ha riconosciuto la centralità della famiglia, promuovendo la pastorale familiare attraverso il Gruppo Coppie interparrocchiale e con i corsi di preparazione al matrimonio. In occasione dell’anno dedicato a S. Paolo ha incoraggiato la nascita e la crescita di un gruppo di laici, provenienti anche da altre parrocchie, impegnati a meditare e a studiare la Parola di Dio, facendo proprio l’invito di Paolo a «pensare per essere sapienti» (Romani 12,3). Con l’obiettivo di fare memoria di questo impegno, si potrebbe dedicare a lui ad Acicatena un centro studi biblico-catechistico. Infine ha saputo dare il giusto valore alla festa in onore della Madonna del Sangue, cercando sempre di tenere insieme sia l’aspetto religioso della partecipazione comunitaria che il profondo significato spirituale e devozionale della ricorrenza.

Caro Mario, hai «offerto il tuo corpo come sacrificio vivente, santo e gradito a Dio» (Romani, 12,1) e hai lasciato questo mondo portando «i contrassegni di Cristo» (Galati, 6, 17), hai combattuto la buona battaglia e hai vinto. Per te pregano i tuoi parenti e tutti coloro che ti hanno conosciuto, certi che, non avendo più i limiti di tempo, intercedi per noi davanti alla Beata Vergine Madonna del Sangue, affinché i cuori e le menti siano sempre orientati verso Cristo Gesù.

Giovanni Palazzolo