Aci Platani / Raduno delle famiglie per una pastorale inclusiva

La prima domenica di ottobre, la Parrocchia di Aci Platani ha voluto promuovere un importante raduno delle famiglie della comunità. Una intensa giornata vissuta nella gioia dello stare insieme e nella speranza di inaugurare un nuovo percorso comunitario nello stile sinodale che la Chiesa ci invita a vivere. Un momento, nel quale è stata messa al centro della riflessione comunitaria l’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia, a cinque anni dalla sua consegna da parte di Papa Francesco a tutta la Chiesa e all’umanità intera.

Sappiamo quanto il tema della famiglia e la diffusione dei contenuti dell’Esortazione Apostolica stiano a cuore al Papa. E come spesso ci solleciti ad ampliare lo sguardo e l’azione della pastorale familiare delle nostre comunità.

Un momento all’aperto del raduno delle famiglie

Molto belle le parole sul tema scelto, che don Salvatore Coco ha voluto consegnare alle famiglie della sua parrocchia. «Se vogliamo una svolta nella storia dell’uomo è necessario mettere al centro di ogni cura il luogo unico e speciale dove l’uomo nasce, opera e ama, la famiglia».

Intensificare la pastorale col raduno delle famiglie

In questo senso, questa giornata, può essere vista come l’inizio di un itinerario che si pone come obiettivo quello di intensifcare, nella comunità platanese, l’azione della pastorale familiare, così da includere tutti. Con una particolare attenzione a quelle situazioni di fragilità familiare e a quelle coppie che da tempo si sono allontanate dall’esperienza cristiana.

don Salvatore Coco e una famiglia della parrocchia
Il parroco don Salvatore Coco accoglie una famiglia della parrocchia

Il raduno, tenutosi nei locali dell’oratorio, ha avuto inizio alle 11,30, con un momento di accoglienza e di conoscenza, curato dai giovani animatori. Poi le famiglie si sono ritrovate sedute allo stesso tavolo per gustare insieme il pranzo. Momento allietato non solo dalle pietanze, ma anche dalla gioia dello stare insieme. Alle ore 15 dialogo tra le famiglie e riflessione guidata da don Salvatore. La giornata si è poi conclusa con la Santa Messa celebrata nella chiesa Madre.

Le famiglie insieme per festeggiare San Francesco d’Assisi

Le famiglie coinvolte si sono ritrovate insieme anche lunedì 4, per animare la veglia di preghiera in occasione della festa di San Francesco d’Assisi. Un intenso momento di preghiera e di lode al Signore. A conclusione il Parroco ha voluto consegnare ai presenti un ricordino. Un piccolo segno di speranza, affinchè ciascuna famiglia, attraverso la preghiera e il confronto con la parola di Dio, possa diventare seme di vita nuova.

Ci auguriamo che anche in futuro la Comunità parrocchiale possa continuare ad attivarsi per programmare iniziative analoghe. Si tratta di vere e preziose opportunità per far ripartire, con rinnovato slancio missionario, la pastorale familiare secondo le indicazioni che ci sono state date dal Santo Padre nell’Esortazione Apostolica Amoris Laetitia.

                                                                                                         Giovanni Centamore

 

Print Friendly, PDF & Email