Aci Sant’Antonio / Domenica 20 “Poesia e musica” alla villa comunale

‘Poesia e musica’, edizione 2021,  andrà in scena domani alla Villa Comunale di Aci Sant’Antonio in due appuntamenti: dalle 10 alle 12 e dalle 20 alle 21:30.
Circa quattro ore, suddivise fra mattina e sera, di arte, cultura, musica, danza, teatro, moda, artigianato e, soprattutto, divertimento.

E’ organizzato – si legge in una nota del Comune – dall’associazione ‘Poesia e musica’ con il supporto dell’Amministrazione comunale. L’evento quest’anno concentra le sue attenzioni sul tema ‘Miti e leggende di Sicilia’e vedrà alternarsi diversi momenti di puro spettacolo.
Fra gli altri, il Danzastorie Alosha, l’esecuzione dei brani di ‘Cavalleria rusticana’, la leggenda di ‘Angelina dei Lauria’ eseguita dal cantastorie Alfio Patti e il corteo storico medievale di Castiglione di Sicilia. E ancora la sfilata di abiti dedicati alla Trinacria e gli stand di artigianato, con pitture, sculture e ricami disponibili dalla sera fra i viali alberati.

Dopo gli aquiloni, poesia e musica

“Si tratta di un ulteriore passo, il secondo dopo quello della festa dell’Aquilone – ha dichiarato l’Assessore allo Spettacolo, Antonio Scuderi. E questo è fortemente significativo per una idea di rinascita. Avere la possibilità di contare su associazioni alle quali poterci affiancare è molto importante. E ci permette di offrire ai santantonesi importanti momenti come questo che coniugano cultura, arte e svago”.poesia e musica locandina
“Che l’arte e la cultura possano avere il potere di far dimenticare, mentre si rendono protagoniste, il brutto periodo che stiamo ancora attraversando è un magnifico segnale – ha voluto mettere in evidenza l’Assessore alla Cultura, Quintino Rocca.  Significa che la forza del bello, nelle sue diverse forme,  non ha perso efficacia e, anzi, diventa un elemento capace di aggregare con maggiore vigore. L’evento di domani alla Villa Comunale, quindi, è particolarmente ricco di significato”.

Il sindaco, Santo Caruso, sottolinea la rilevanza dell’evento in questo momento storico. “Per una comunità – ha commentato – è certamente di grande importanza potersi trovare insieme in questa fase così delicata. Stiamo uscendo da uno dei periodi più bui della nostra storia recente, e ben vengano iniziative come questa, così ricche e così luminose.
Sono felice di poter offrire un ulteriore segnale di ripresa sociale grazie a chi non ha mai smesso di credere nella forza dell’arte e dell’artigianato”.

Print Friendly, PDF & Email