Acireale / Dal 24 Aprile, in mostra le sculture di Dino Calì; un’occasione d’incontro per stimolare la passione per l’arte

Nello Castorina
Nello Castorina

Una delle caratteristiche più coinvolgenti della cultura è che essa nasce dalla condivisione e dal dialogo; l’incontro diventa quindi una parte determinante del processo di formazione culturale ed è proprio l’idea dell’incontro a suggerire, ad un gruppo di amici, la passione per l’arte ed il desiderio di condividerla: “Kdiem è un collettivo artistico nato ad Acireale dall’incontro di appassionati d’arte spinti dal desiderio di condividere e promuovere discipline artistiche differenti -Nello Castorina- Siamo un gruppo di amici spinti dall’amore per l’arte ed il nostro obiettivo è quello di rispondere, grazie alla diponibilità della Galleria Finocchiaro, all’esigenza di uno spazio libero interamente dedicato all’espressione artistica dove incontrarsi e confrontarsi nel tentativo di dare vita ad un’arte partecipata. Vogliamo valorizzare artisti locali e far conoscere al pubblico ciò che sono in grado di fare; l’ideale sarebbe riuscire a creare un legame con le scuole perché è fondamentale mettere in mostra anche i giovanissimi talenti”. Carpe diem, invocava il poeta latino Orazio che invitava ad uscire dall’interminabile e continuo ciclo distruttore del tempo: l’occasione per sfuggirgli e stimolare la passione per l’arte sarà il 24 aprile alla galleria d’arte Finocchiaro in via Fabio 12, dove, fino al 3 Maggio, saranno di scena le sculture e l’arte di Dino Calì: “Spero che queste occasioni possano sensibilizzare perché si può fare tanto nella nostra città: era da tanto tempo che non esponevo ad Acireale e sono stato parecchio stimolato da questo gruppo a mettere in mostra; riuscire a trasmettere agli altri il proprio messaggio è qualcosa di stupendo. La scultura ha sempre il

Una delle sculture presenti alla mostra
Una delle sculture presenti alla mostra

colore del materiale che la caratterizza; questa in terracotta ceramizzata, invece, non è scultura statica, ma è una scultura in movimento, piena di colori. Questa mostra nasce anche grazie all’amore che ha portato i colori nella mia vita: non si crea se non hai un’ispirazione”. Condivisione e passione saranno quindi gli elementi cardini che questo gruppo di amici vogliono portare attraverso questo appuntamento rivolto a tutti; un’occasione, dunque, per innamorarsi ancor di più dell’arte o semplicemente per scoprirla nella serenità di un incontro. Ricordiamo che l’inaugurazione della mostra, totalmente autofinanziata, sarà alle 19:30 e l’ingresso è gratuito.

 Andrea Viscuso

Print Friendly, PDF & Email