Acireale / “Fare rete” per solidarietà: quadrangolare di calcio per una scuola in Guinea Bissau

Giunge alla quinta edizione “Una rete per la Caritas”, quadrangolare di calcio a cinque, svoltasi il 25 maggio nel complesso sportivo PalaVolcan di Acireale, che grazie alle donazioni degli spettatori ed altre offerte – come si legge nella nota stampa del Seminario diocesano –  si sono raccolti 1200 euro consegnati in seguito all’Associazione Amici delle Missioni di Acireale per partecipare alla costruzione di una scuola a favore dei bambini di Bissorà (Guinea Bissau), località nella quale da anni, l’associazione, propone e porta avanti progetti di crescita.
I promotori esprimono la loro gratitudine a tutti coloro i quali hanno reso possibile la manifestazione, nello specifico ai giovani  dell’Azione Cattolica Diocesana  e della zona Galatea dell’Agesci, che con le loro scelte sono stati primi attori dell’evento sportivo.
“Una rete per la caritas”, ancora una volta, per mezzo dello sport, si fa portavoce di un messaggio: “facendo ‘rete’ è possibile incontrarsi e collaborare con spirito di amicizia per un fine di solidarietà”.
A prescindere dall’aspetto economico, molto importante per i più bisognosi, non da meno è il significato lanciato in merito alla solidarietà.
L’attenzione nei confronti degli Amici della Missioni, non si esauriscono di certo quì, ma continuano con l’esortazione a proseguire nel sostenere i progetti affinchè non restino tali. (www.amicidellemissioni.altervista.org)

Maria Pia Risa

Print Friendly, PDF & Email