Apertura dello sportello rosa antiviolenza e antistalking a Giarre. L’assessore Piera Bonaccorsi: “Giarre finalmente è all’avanguardia nella lotta al femminicidio”.

  • Martedì scorso è stato aperto a Giarre uno sportello rosa Antiviolenza e Antistalking. Erano presenti i sindaci e gli assessori di diversi Comuni vicini, i rappresentanti di molti Club e Associazioni impegnati nel sociale oltre che, naturalmente, un grande numero di cittadini. Per parlare dell’iniziativa abbiamo intervistato la dottoressa Piera Bonaccorsi, ginecologa e assessore alle Pari Opportunità del Comune di Giarre.piera bonaccorsi

    Dottoressa Bonaccorsi può dirci per favore come è nata questa idea di aprire lo sportello rosa?

    “Mi sono insediata a luglio, ho sette deleghe assessoriali: politiche giovanili, pari opportunità’, problematiche animaliste, sport turismo e spettacolo, igiene e sanità’. Al comune di Giarre il contenitore delle Pari Opportunita’ era totalmente vuoto, per cui ho rinnovato la consulta e, data l’emergenza nazionale del femminicidio ,il 6 settembre, in occasione di una conferenza sull’argomento, ho espresso la mia intenzione di aprire uno sportello antiviolenza ed antistalking ,ai sensi della Convenzione di Istanbul .”

    Cosa è stato necessario fare per trasformare questo progetto in una realtà concreta?

    “Ho inviato due psicologhe a fare un corso specifico, stilato un protocollo d’ intesa con l’Associazione la Nereide di Siracusa,che ha anche una casa rifugio ,e l’ho fatto approvare in giunta il 31 ottobre 2013. Poi ho contattato tre psicologhe, un avvocato esperto in diritto di famiglia, un’assistente sociale e una sociologa. Ieri abbiamo aperto lo sportello, con personale volontario, collegato alla rete nazionale. Lo sportello è stato intitolato a Maria Rita Russo,arsa viva dal marito e non più ricordata come merita.

    Cosa pensa del risultato ottenuto?

    “Giarre finalmente è all’ avanguardia nella lotta al femminicidio. Da oggi siamo collegati alla rete antiviolenza della Regione Siciliana e abbiamo un team composto da professioniste validissime, tutte volontarie, che stanno offrendo la loro professionalità ed esperienza gratuitamente. Sono molto fiera di questo risultato.”

                                                                                                                                           Annamaria Distefano

Print Friendly, PDF & Email