BIC / “DiNcAnTo” , cocktail di musica e danza chiude la rassegna dedicata a Bellini

0
58
Balletto di Roma

Domenica 2 ottobre sarà la serata finale del BIC- Bellini International Context 2022. Non un addio ma un arrivederci alla prossima edizione che proseguirà nelle linee programmatiche  di un variegato ‘contesto,’ culturale e artistico, costruito sulla multidisciplinarietà.
Proprio come lo spettacolo DiNcAnTo, l’appuntamento di chiusura, che fonde danza e musica per rendere omaggio a Bellini, con formazioni e solisti di altissima qualità.

Protagoniste – illustra una nota stampa – sono infatti l’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele di Messina e la Compagnia Balletto di Roma. Le musiche tratte dal repertorio di Vincenzo Bellini sono dirette da Roberto Molinelli,  che firma  pure arrangiamenti e musiche originali. Mentre Massimiliano Volpini firma la coreografia e la regia. Da segnalare inoltre la partecipazione straordinaria di “Le Div4s” – Italian SopranosPartner – Teatro “V. Emanuele” di Messina. L’ingresso è libero.

Quattro soprani per l’omaggio finale a Bellini

L’omaggio al belcanto del Cigno sarà un percorso danzato che emerge dalle suggestioni e visioni di una terra, per l’appunto, incantata, caratterizzata da elementi naturali di cui il grande musicista siciliano si è nutrito durante la sua intensa, seppur breve, carriera musicale.
Quattro soprani Le DIV4S, quattro personaggi femminili: Norma, Giulietta, Amina, Elvira.

Quattro elementi a rappresentare la Sicilia di Bellini. L’Acqua del mare che lo ha accompagnato per tutta la sua giovinezza, ma anche il mare tumultuoso e temibile del suo primo viaggio verso Napoli. L’Aria con i profumi straordinari di una terra unica, l’aria che disegna con le nuvole sopra il Vulcano. La Terra, con i suoi frutti carichi di colore e di sapore, la terra delle radici inestirpabili. Il Fuoco di un Vulcano indomabile, che diventa il fuoco sacro di Norma e infine il fuoco interiore della malattia che lo ha divorato. Concludendo con “Casta Diva” come un canto sacro che accompagna il viaggio di ritorno di Bellini verso la Terra Madre.

Balletto di Roma
Il Balletto di Roma

Questi elementi, fonte di vita, restituiranno al pubblico la mente e il cuore di un grande musicista. La sua arte continua a incantare platee di tutto il mondo, tra immensità e bellezza. DiNcAnTo è un viaggio tra le melodie immortali di Bellini, un percorso stilistico che sovrappone i personaggi femminili delle sue opere con le donne da lui realmente amate.

Un cocktail di musica e danza

Dal mondo notturno e onirico de La sonnambula allo splendore della vita parigina, dalle passioni amorose mai felici al rito sacrificale di Norma, lo spettacolo si sviluppa in un vortice di immagini, note e passi di danza, giocando con gli stili e le suggestioni che nascono da musiche sublimi e senza tempo.
Un nuovo percorso produttivo che vuole avvicinare e far conoscere il mondo della lirica al pubblico giovane della danza, a cui il Balletto di Roma si rivolge da sempre, promuovendo l’eccellenza dei linguaggi contemporanei attraverso rivisitazioni uniche di classici facenti parte della lunga e importante tradizione del balletto di repertorio.

Lo spettacolo è il risultato di una sinergia tra le due strutture: quella romana con oltre sessant’anni di storia alle spalle e quella messinese, punto di incontri e attracchi culturali di una Città pronta a rilanciare con vigore e forza nel post-pandemia nuovi e interessanti progetti nel segno della contaminazione e della ibridità delle forme artistiche, com’è nella cifra del Bellini International Context. Info: bellinicontext.it

Print Friendly, PDF & Email