Diocesi / Il diacono Riccardo Leonardi sarà ordinato sacerdote il 4 giugno a San Nicolò

I Sodali della Congregazione dell’Oratorio di San Filippo Neri in Aci Catena (il Preposito Padre Mario Corrado Magnano; i Padri Franco Burgo e Stefano Panebianco; Fr. Carmelo Nicotra), l’Oratorio secolare dei laici della stessa Congregazione, le comunità parrocchiali ‘Maria Ss. Immacolata’ di Ficarazzi e ‘San Nicola’ di San Nicolò e la chiesa della Divina Misericordia – Chiesa Nuova (da un ventennio affidate alle cure pastorali dei padri oratoriani), unitamente alla parrocchia san Luigi Gonzaga di Catania (comunità parrocchiale d’origine del candidato) e la famiglia Leonardi annunciano con grande gioia che giovedì 4 giugno, il diacono don Riccardo Leonardi sarà ordinato presbitero, con l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria di mons. Antonino Raspanti, vescovo della diocesi di Acireale.
La solenne cerimonia avrà luogo a partire dalle ore 18:30 nella chiesa della ‘Divina Misericordia’ – Chiesa Nuova della frazione San Nicolò di Aci Catena. Il diacono don Riccardo ha completato il percorso di studio e discernimento verso il sacerdozio nella Congregazione dell’Oratorio di Acireale e poi trasferito nella Congregazione di Aci Catena.
Sarà, quella di don Riccardo, la prima ordinazione che si tiene storicamente nella comunità ecclesiale sannicolese, un grande momento di festa ma anche un’ulteriore occasione per stringersi attorno a lui ed insieme con lui rendere ancora una volta grazie al Signore che, attraverso il dono del sacerdozio, non manca di far sentire la propria viva presenza in mezzo agli uomini di tutti i tempi.
In ottemperanza del protocollo che viene adottato nelle chiese in questa emergenza del Coronavirus fase 2, i posti sono contingentati e, purtroppo, potranno essere presenti in chiesa solo le persone invitate a partecipare alla celebrazione (le quali dovranno rispettare scrupolosamente il protocollo che ha adottato la Diocesi di Acireale, che si può consultare sul sito internet http://www.diocesiacireale.it/2020/05/13/dal-18-maggio-riprendono-le-celebrazioni-con-il-popolo-le-indicazioni-di-raspanti/).
Comunque, per chi volesse, c’è la possibilità di seguire la celebrazione via streaming sulla pagina Facebook ufficiale della diocesi di Acireale.

Nando Costarelli