Giarre / Il ragusano Digrandi presenta la sua opera prima: un messaggio di speranza per vivere con più coraggio e meno pessimismo

digrandi
Simone Digrandi nel suo intervento

È stato presentato a Giarre venerdì 22 Aprile, presso la “Sala Romeo” del Palazzo delle Culture, il volume “Dipende da te – appunti per vivere con meno pessimismo e più coraggio“, opera prima del giovane ragusano Simone Digrandi (1984). L’evento è stato organizzato dal laboratorio “Youpolis Sicilia” di Giarre con la collaborazione dell’associazione “L’impulso” di Acireale e della Croce Rossa Jonica; hanno preso parte attiva alla presentazione anche altre realtà associative del territorio.

La presentazione del volume (pubblicato dalla casa editrice palermitana Wordmage Edizioni) è stato un momento – tutt’altro che formale – di riflessione e condivisione di esperienze tra l’autore e il pubblico presente. Nel corso dell’evento, moderato da Carmelo Spina, coordinatore del laboratorio Youpolis Sicilia di Giarre, la prof.ssa Nuccia Battiato, docente di storia e filosofia presso il Liceo Classico “M. Amari” di Giarre, ha svolto un’interessante e dettagliata relazione sul testo, a cui hanno fatto seguito i brevi interventi di approfondimento dell’avv. Guido Leonardi, collaboratore del nostro giornale, e del dott. Francesco Pio Leotta, socio membro dell’associazione di Youpolis Giarre. Ha preso, successivamente, la parola l’autore del libro.

relatori
Gli organizzatori dell’evento con i relatori

Trentadue anni, grande appassionato di radio, dopo un’esperienza di studio al nord, Simone Digrandi nel 2009 è tornato in Sicilia per costruire il suo futuro lavorativo ed impegnarsi in diverse esperienze civiche (tra cui in particolare l’associazione Youpolis Sicilia e il Comitato Festeggiamenti San Giovanni Battista) ed è proprio da queste scelte che nasce “Dipende da te”, un’opera che vuole spronare i lettori a muoversi, a scoprire la luce che hanno dentro e ad accenderla per fare qualcosa di buono per se stessi e per gli altri, per cambiare la propria vita e rendere migliore anche quella della propria comunità. A seguire vi è stato un dibattito con, tra gli altri, l’apprezzato intervento di Salvo Leotta dell’associazione giovanile L’Impulso di Acireale.

p.s. Come tutti i libri Wordmage Edizioni anche Dipende da te contribuirà a sostenere il non profit. Per ogni libro venduto la casa editrice donerà in beneficenza parte del prezzo di copertina alle associazioni che aderiscono all’iniziativa “Wordmage Edizioni per il Sociale”. Info sul sito http://edizioni.wordmage.it

Print Friendly, PDF & Email