Giarre – Linguaglossa / Raduno organizzato dalle pro loco. Ottanta Fiat 500 in marcia tra i paesi pedemontani

Accolti da una giornata estiva, le 80 care e tipiche Fiat 500, eccetto l’apri fila, nuova Fiat 500, si sono fatte strada attraverso una lunga coda tra le vie del centro storico di Giarre, passando per i paesi di Mascali, Fiumefreddo di Sicilia e Piedimonte Etneo, fino ad arrivare a Linguaglossa in occasione del “15° RADUNO” organizzato dalla Pro Loco di Giarre nella figura del suo presidente Salvo Zappalà in collaborazione con il Presidente della Pro Loco di Linguaglossa, Franco Maugeri.

L’ arrivo dei partecipanti a Linguaglossa in Piazza dei Vespri Siciliani per l’esposizione delle 500 è stato accolto con i saluti di benvenuto del sindaco Salvatore Puglisi. Dopo l’accoglienza, è stato possibile visitare gratuitamente il museo Etnografico dell’Etna, Francesco Messina e Incorpora mentre l’enoteca regionale ha offerto ai presenti una degustazione di prodotti tipici e vini. Subito dopo, il Presidente Zappalà, il  Presidente Maugeri e il sindaco Puglisi hanno consegnato a tutti i partecipanti targhe ricordo con uova di cioccolato ed a conclusione sorteggio di gadget.

Una manifestazione, afferma il Presidente Zappalà, che ha visto riconfermato il successo degli scorsi appuntamenti, dato dalla presenza di numerosi amanti delle Fiat 500, tra partecipanti e spettatori giunti anche dalla Sicilia Occidentale e dalla vicina Calabria.

Nei saluti finali, il Presidente Zappalà, ringraziando la Proloco e il Comune di Linguaglossa, ha colto l’occasione per rinnovare l’appuntamento alla sedicesima edizione che si terrà sempre la prossima primavera, con l’augurio di trascorrere un’altra giornata di sole ricca di compagnia e di divertimento celebrando una tradizione storico-italiana di cui le “500” sicuramente sono un segno visibile.