Auto / Share Now sceglie un brand italiano: le Fiat 500 arrivano in 5 città tedesche

SHARE NOW, pioniere e leader nel mercato del car sharing a flusso libero, amplia il portfolio di modelli disponibili nella sua flotta, attualmente composta da vetture BMW, Mercedes-Benz, MINI e smart, portando per la prima volta a bordo veicoli di terze parte.
E per farlo, ha scelto un brand italiano d’eccellenza: la Fiat 500. Da ottobre, la quattro posti Made in Italy sarà dunque prenotabile tramite l’app SHARE NOW nelle cinque location tedesche di Berlino, Colonia, Düsseldorf, Francoforte e Monaco. I veicoli FIAT 500 introdotti in Germania saranno nel complesso 650, circa l’11% della flotta totale tedesca.
Share Now lavora continuamente per migliorare il proprio servizio. Ed è con questo obiettivo  che abbiamo deciso di aprirci verso ulteriori sviluppi del prodotto, introducendo per la prima volta veicoli di terze parte” – afferma Olivier Reppert, CEO di Share Now – “Con il nuovo modello, rendiamo ancora più attrattiva la nostra flotta, ampliando lo spettro di veicoli che i nostri utenti possono scegliere in base alle loro esigenze. Con la Fiat 500, oggi la flotta Share Now include un totale di 22 diversi modelli di vetture”.
La Fiat 500 ha quattro posti e un cambio dualogic che consente il passaggio tra cambio manuale e automatico. Il modello è inoltre dotato di un sistema di navigazione satellitare. Il noleggio può essere avviato e terminato, come di consueto, tramite l’app SHARE NOW. Noleggiare un’auto ovunque e in qualsiasi momento – questo è Share Now. Come pioniere e leader europeo di mercato nel campo del carsharing a flusso libero, Share Now raggruppa oltre tre milioni di utenti tra le 16 grandi città d’Europa in cui è presente con oltre 12.000 veicoli, di cui 3.300 sono alimentati a propulsione elettrica. Dalla registrazione al noleggio, l’intera esperienza di viaggio avviene digitalmente tramite un’app per smartphone.
Share Now fornisce dunque una soluzione sostenibile per la mobilità urbana e, come parte di un ecosistema di mobilità più ampio, contribuisce in modo significativo alla riduzione della congestione nelle città: ogni veicolo Share Now sostituisce fino a sei auto private e, allo stesso tempo, viene utilizzato fino a sei volte più frequentemente.
Share Now è il più grande fornitore al mondo di veicoli elettrici in condivisione free-floating, con 4 città europee in cui opera con flotte completamente elettriche e 6 città con flotte parzialmente elettriche. Attualmente, Share Now è presente in Europa con veicoli BMW, Mercedes-Benz, MINI, smart e FIAT e continua ad espandere la propria leadership nel mercato del carsharing free-floating. Share Now è uno dei cinque servizi di mobilità nati dalla joint venture tra BMW Group e Daimler AG, fondata nel 2019. La società ha sede a Berlino.

Print Friendly, PDF & Email