Moda / I nuovi stilisti siciliani dell’Accademia Euromediterranea sfilano al “Milano Moda Graduate”

Quando il talento parla da sé non esistono confini, così i giovani stilisti, uscenti dal corso di Fashion Design di Harim Accademia Euromediterranea, sono pronti a presentare la loro prima collezione moda direttamente a Milano.
Il 28 giugno si darà il via al Milano Moda Graduate, l’evento organizzato da Camera Nazionale della Moda Italiana e Piattaforma Sistema Formativo Moda.
Focus della manifestazione è quello di permettere ai nuovi fashion designer di far conoscere la propria idea di moda ai grandi nomi della Fashion System italiano e straniero. A prendere parte all’evento saranno le migliori accademie moda italiane associate a Piattaforma Sistema Formativo Moda, tra cui l’Accademia Euromediterranea di Catania.

Centro "Base" a Milano
Centro “Base” a Milano

Il Milano Moda Graduate si terrà presso “Base” in via Bergognone 34, a Milano. Ad aprire lo show saranno proprio le collezioni dei giovani designer dell’accademia catanese: Martina Blasco con la collezione “Beaux de nuit”; Roberta Torrisi con “Ekleipsis”, Giorgia Vitello con “Universal Appeal”; Daniela Latella con “‘nchima”; Roberta Maggio con “Zentangle”; Martina Saccà con “Kintsugi”; Federica Romeo con “Painted Ladies”; Federica Marisca: “Ubuntu”; Ambra Castello con “A.C.A. Attention Crochet Annoying” e Elisa Santaera con “Hush”.

All’interno dello show dedicato all’Accademia Euromediterranea sarà visibile il Fashion Film for YKK, leader nel settore delle chiusure a cerniera, con gli abiti realizzati dagli studenti dell’Accademia e firmato da Loosendogs, un team di giovani creativi siciliani. Inoltre, sempre all’interno di “Base”, avrà luogo anche lo static show dedicato al settore moda ed accessori. Qui, non mancheranno i looks degli altri studenti Harim, come: Debora Fazio con la collezione “Kataskeue”, Giulia Ferruzza con “Net or Network?”, Marta Romano con “Amaterasu” ed Elisa Torrisi con “Phalaenopsis”. Presenti anche i progetti di Jewelry Design con Giuseppe Privitera e la sua collezione “eSSe”, Cristina Cardullo  e il suo “Made in Japan” e Sanad Atia con “Segreti Mediterranei”.

Con Milano Moda Graduate anche la moda creata nell’isola della Trinacria può avere voce tra i fashion addicted e chissà che questo non sia l’inizio di un sempre più stretto collegamento tra il sud dell’Italia con il continente moda.

Giulia Maria Fichera

 

 

Print Friendly, PDF & Email