Ospedale Cannizzaro / Assunzione di infermieri: scorrono ancora le graduatorie

Sono in corso in questi giorni le visite mediche degli infermieri pronti a entrare in servizio con un contratto triennale nell’Ospedale Cannizzaro di Catania. In 40 – informa una nota dell’Azienda – si sono dichiarati disponibili alla proposta dell’amministrazione, impegnata a coprire i posti vacanti di personale infermieristico attingendo a diverse graduatorie.

Mentre per gli incarichi a tempo determinato si  procede mediante l’utilizzo condiviso della graduatoria dell’ASP. L’Azienda Cannizzaro, infatti, prosegue con lo scorrimento della graduatoria di mobilità del bacino della Sicilia Orientale di Collaboratore professionale sanitario. Per gli infermieri, dopo la recente “chiamata” di 47 unità, il direttore generale Salvatore Giuffrida ha deliberato, nei giorni scorsi, nuovi scorrimenti per altre 15 unità. E ha disposto un’ulteriore nomina. Complessivamente, invece, le proposte di incarichi triennali sono finora state 84.

Assunzione di infermieri con l’istituto del comando

Il reclutamento va avanti anche attraverso l’istituto del comando. Nella scorsa settimana si sono svolti i colloqui di 7 infermieri che avevano fatto richiesta e 5 di loro sono risultati idonei. L’idoneità è stata riconosciuta anche ai 3 operatori socio-sanitari che avevano chiesto il trasferimento in comando presentandosi al colloquio di valutazione.ospedale Cannizzaro

«L’Azienda Cannizzaro – spiega il direttore generale Giuffrida – continua con costanza a fare ricorso a ogni strumento utile all’assunzione del personale del comparto per la copertura dei posti vacanti di area sanitaria. Ciò prestando ascolto alle legittime proposte e osservazioni delle organizzazioni sindacali. E rispettando tempistiche e procedure dettate dalla normativa. L’amministrazione ha compiuto anche l’ultimo adempimento di competenza aziendale relativo alla dotazione organica e al piano del fabbisogno del personale, dopo l’approvazione da parte della Regione Siciliana. Si completa così un quadro nell’ambito del quale si può procedere speditamente con il reclutamento delle figure necessarie a prestare al meglio l’assistenza ai pazienti».

È di qualche giorno fa l’avviso di mobilità per titoli e colloquio per la copertura di 10 posti di Tecnico Sanitario di Radiologia Medica. Con scadenza il 27 aprile

 

Print Friendly, PDF & Email