S.Maria Ammalati, la bellezza della gratuità

0
109

Martedì 7 agosto mi trovavo in piazza a S.Maria Ammalati, frazione di Acireale, dove era in programma uno spettacolo organizzato dal locale comitato dei festeggiamenti in onore di Maria SS. degli Ammalati.

La serata è trascorsa in spensieratezza tra balli, canti e tanto divertimento, ma il bello è arrivato alla fine, quando Nico – il simpatico giovane che animava lo spettacolo – ha comunicato al pubblico che quanto avevamo visto e sentito era del tutto gratis. Proprio così. Gratis.

Dopo un primo momento di incredulità, mi sono fermato a riflettere e con piacere ho pensato che ancora esistono delle persone che amano la vita e il prossimo: generosamente hanno ricevuto dal buon Dio e, a loro volta, generosamente danno al loro prossimo.

Grazie a queste persone ci si può ancora divertire senza alcun esborso economico, cosa da non sottovalutare soprattutto in questo periodo di difficoltà per molte famiglie. Oggi, lo sappiamo, la vita è difficile e molti non possono permettersi il costo del biglietto per assistere ad uno spettacolo (al massimo, quando possono, riescono a lasciare un’offerta), ma, come abbiamo visto a S.Maria Ammalati, con un po’ di coraggio e un bel sorriso possiamo andare avanti ed amarci come il nostro buon Gesù ci ha amati.

Complimenti vanno doverosamente indirizzati anche al parroco, sac. Marcello Pulvirenti, e alla commissione dei festeggiamenti per avere dato a molti la possibilità di trascorrere serenamente una bella serata con l’augurio di una buona riuscita dei festeggiamenti e della processione di Maria SS.degli Ammalati, che si terrà la seconda domenica di agosto.

Salvatore Scavo

Print Friendly, PDF & Email