“Solidarietà oggi” / Il Lions acese affianca la Diocesi nelle iniziative concrete

Si è svolto nella sala convegni del Credito Siciliano di Acireale (via Sclafani) un incontro pubblico sul tema “Solidarietà oggi”, organizzato dalla solidarietà          credito sicilianoFondazione Gruppo Credito Valtellinese, dalla Fondazione di Club Lions, dalla Diocesi e dal Comune di Acireale. L’ing. Tonino Sardo, presidente della Fondazione Club Lions del Distretto 108Yb, ha precisato le ragioni della Fondazione, che non si pone in concorrenza con quella internazionale, la quale si occupa di calamità ed eventi straordinari, né in alternativa ai tanti Club service presenti nel territorio siciliano. Il suo scopo è quello di coordinare le iniziative di solidarietà dando loro continuità nel tempo oltre l’annualità che contraddistingue le cariche e l’operato dei singoli club e  collegare i vari club, anche distanti, su temi significativi di interesse comune rinvenendo altresì risorse integrative per l’attuazione dei progetti.
 L’incontro, alla presenza del presidente del Lions Club Acireale, dott. Pietro Antonio Currò, è stato coordinato dal past governatore distrettuale dott. Antonio Pogliese. L’attenzione è stata rivolta agli interventi concreti attuati in Acireale in collaborazione con la Diocesi e il Comune.
 I relatori che si sono succeduti hanno illustrato le attività svolte e i propositi per un’ulteriore proficua collaborazione con le due Fondazioni organizzatrici nei settori dell’informazione e l’accoglienza degli stranieri, della formazione per l’occupazione, dell’occupazione dipendente ed autonoma, delle risorse  territoriali e del microcredito mobiliare ed immobiliare.
Mons. Guglielmo Giombanco, vicario generale della Diocesi di Acireale, ha illustrato i molteplici e importanti interventi messi in atto soprattutto dalla Caritas, ai quali danno il loro apporto trenta professionisti del Lions, medici e avvocati
Il sindaco avv. Antonino Garozzo ha esposto  le attività nel settore della solidarietà sociale affidate dalla legge all’ente locale che Acireale, come comune capofila, ha sviluppato nel territorio secondo le risorse finanziarie disponibili, ma si è detto pronto a recepire eventuali progetti della Fondazione Lions per l’incremento delle opportunità formative e sociali.
Il funzionario del Credito Siciliano dott. Giuseppe Signeri ha esposto le offerte di microcredito mobiliare e immobiliare per agevolare l’impresa e lo sviluppo delle attività produttive nel territorio. Il past governatore Pogliese, infine, ha sostenuto che facendo sistema e con il riconoscimento giuridico  della Fondazione come onlus si potrà agevolare il microcredito attingendo, ad esempio, alle giacenze bancarie relative ai beni confiscati e sequestrati.
 Il presidente del Lions di Acireale Pietro Currò ha sottolineato l’aumento di persone e famiglie in difficoltà anche del ceto medio e quindi risultano quanto mai necessari gli interventi di supporto e vero e proprio aiuto. L’incontro si è rivelato interessante perché ha fornito una panoramica molto concreta della situazione attuale e delle prospettive di sviluppo, che potranno essere favorite con un’azione sinergica atta non solo a fronteggiare le emergenze, ma a creare condizioni favorevoli per un’azione coordinata e propulsiva in grado di incidere sul tessuto sociale ed economico del territorio.

                                                                                                                                                                                                                             Giovanni Vecchio

Print Friendly, PDF & Email