Tag: vescovo Raspanti

Giovedì Santo – 2 / Sul messaggio del Vescovo: impariamo ad accettare l’amore misericordioso, infinito che Dio ci offre

Il messaggio che Giovedì Santo il vescovo mons. Raspanti ha mandato a tutti i sacerdoti della Diocesi, che avrebbero rinnovato la loro obbedienza e fedeltà al Signore se si fosse celebrata l’Eucaristica del mattino, mi stimola alcune riflessioni. Il devastante virus che ha coinvolto il mondo intero, infatti, ci ha imposto alcune regole di comportamento…

Giovedì Santo – 1 / Nel messaggio ai presbiteri il vescovo Raspanti ricorda l’Apocalisse: “Ecco io faccio nuove tutte le cose”

Pubblichiamo il messaggio che il Vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti, ha inviato ai presbiteri della diocesi nel giorno del Giovedi Santo, che ricorda l’istituzione dell’Eucaristia e del sacerdozio. Ai Presbiteri della Diocesi IL VESCOVO DI ACIREALE E COLUI CHE SEDEVA SUL TRONO DISSE: “ECCO, IO FACCIO NUOVE TUTTE LE COSE”. E SOGGIUNSE: “SCRIVI, PERCHE…

Campagna anti-coronavirus / Le indicazioni del vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti

Pubblichiamo le indicazioni sul Coronavirus del vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti “Nel contesto dell’emergenza “Coronavirus” desidero esprimere vicinanza nella preghiera a quanti sono colpiti ed ai loro familiari, agli operatori sanitari, ai responsabili della pubblica amministrazione, alle forze dell’ordine e a tutti coloro che si impegnano a fronteggiare questa criticità che mette a dura…

Diocesi / Domani, sabato 4, l’ordinazione presbiterale di don Rosario Pappalardo

Domani, sabato 4 gennaio alle 18:30, nella Basilica Cattedrale “Maria Santissima Annunziata” – informa una nota dell’Ufficio comunicazioni sociali della diocesi – sarà ordinato presbitero il diacono don Rosario Pappalardo delle Comunità parrocchiali di Aci Trezza “San Giovanni Battista” e “Santa Maria la Nova”, per l’ imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del vescovo mons. Antonino Raspanti. Don Rosario Pappalardo è attualmente studente nella…

Acireale / Festa della Patrona Santa Venera nel segno della solidarietà

La solenne festa annuale in onore di Santa Venera vergine e martire, Patrona della città e della diocesi, assume quest’anno la caratteristica dell’evento di solidarietà, in seguito agli eventi sismici che lo scorso 26 dicembre 2018 hanno interessato il territorio acese. Come evidenziato nel messaggio di saluto del Vescovo, contenuto nella brochure del programma della…

Solidarietà / Inaugurata la “Casa della Carità”, i Camilliani vi accolgono poveri e anziani

E’ stata inaugurata nella frazione acese di Guardia, in località San Giovanni Bosco, la Casa della carità, altra struttura di accoglienza affidata ai Camilliani. I quali hanno curato la sistemazione di un immobile donato da Salvatore Maugeri,
proprio per accogliere anziani che non vengono ospitati da case di riposo pubbliche e private. La Casa è stata intitolata al benefattore e a sua moglie Rosa Garozzo. All’inaugurazione erano presenti, tra gli altri, il vescovo, mons. Antonino Raspanti, il sindaco di Acireale, Stefano Alì, e il provinciale dei Camilliani, padre Rosario Mauriello. La relazione ufficiale, sul tema “La vita: dono ricevuto da offrire”, è stata tenuta da Teresa Scaravilli.

Diocesi / Riflessioni sui beni culturali ecclesiastici. Don Sciuto: “Siamo i custodi del nostro patrimonio artistico e dobbiamo renderlo fruibile”

La tematica affrontata nella Basilica Santi Pietro e Paolo in Acireale è stata occasione per il clero diocesano di riflettere sui Beni Culturali Ecclesiastici. Il vicario generale mons. Giovanni Mammino ha aperto i lavori salutando i sacerdoti convenuti mettendo in evidenza l’importanza che hanno i beni culturali nel nostro territorio diocesano, perché oltre ad un…

Diocesi / Gli auguri di Natale del Vescovo Raspanti, con uno sguardo di particolare interesse verso i giovani

Numerosi i temi affrontati nel corso del consueto incontro del vescovo di Acireale mons. Antonino Raspanti con gli operatori della comunicazione, in occasione delle festività natalizie: dall’evoluzione della comunicazione grazie al progresso tecnologico al volontariato, dalla situazione della diocesi alla situazione internazionale con la Cina e l’America che sono in contesa politica e tecnologica. Ma…