Valverde / Sabato 23 luglio al Santuario incontro sulla Sindone e apertura della mostra di testi e foto

Si terrà sabato 23 luglio al Santuario terrà un doppio appuntamento sulla sacra Sindone: alle 18,30 l’inaugurazione di una mostra di testi e foto e, dopo la Santa Messa delle 19, alle 19,45 un incontro, l’una e l’altra organizzati da “Tersicula”,

Rosario Filippo Tomarchio
Rosario Filippo Tomarchio

associazione culturale che valorizza il territorio e le sue tradizioni.
Ad introdurre la conferenza sarà Rosario Filippo Tomarchio, presidente di “TerSicula”, ad intervenire il direttore del centro internazionale di Sindonologia di Torino, il prof. Barberis, che rifletterà sulla Sindone a partire dal testo “La Sindone: specchio del Vangelo e provocazione all’intelligenza”, a concludere il parroco del Santuario di Valverde, padre Nei.

Abbiamo incontrato Rosario Filippo Tomarchio per conoscere di più questa iniziativa.

«La mostra sarà visitabile fino a domenica 24; saranno esposti dei testi a tiratura limitata dell’istituto Treccani, editi in occasione del Giubileo; artisti del gruppo fotografico “Le Gru”, quali Salvo Badalà, Alfio Bottino e Gianfranco Consiglio, esporranno foto a carattere religioso scattate in giro per la Sicilia; ci saranno quasi 70 miniature di riproduzioni in scala di cavalieri di autori esemplari; si tratta di una mostra privata di Andrea Pitrolino – ci ha spiegato Tomarchio -.
«Dopo la Messa inizierà l’incontro con un mio intervento storico sul periodo compreso tra il 1204 e il 1353 quando la Sindone ricompare; a proseguire sarà il prof. Barberis, il cui intervento assume una valenza di grande spessore. Le conclusioni saranno tratte da padre Nei e, all’interno del chiostro, ci sarà un buffet offerto da Masseria Carminello.
L’official partner della manifestazione è la Treccani, che sostiene questa iniziativa. A collaborare alla realizzazione dell’evento sono “Rotary Acicastello”, “Senior Italia”, “Kara Sicilia”, l’associazione “Poveri cavalieri di Cristo”, “Confcommercio Catania”; i patrocini riguardano aziende del territorio come “Mondial Vasi”, “Vivai Valverde”, “L’angolo Fiorito” “Bedduviddi”,  che offre sempre un contributo in termine di prodotti tipici, “Masseria Carminello” e il gruppo Le Gru.

IMG-20160711-WA0003Perché la realizzazione di questo incontro?

«Riteniamo che la Sindone sia un messaggio di misericordia; nel momento in cui stiamo vivendo un percorso di natura giubilare legato alla misericordia, come ha voluto Papa Francesco, crediamo possa essere opportuno spiegare, attraverso la Sindone, il significato della misericordia».

La partecipazione che vi aspettate?

«Allargata, molta gente è curiosa di saperne di più sulla Sindone; in tanti credono che possa essere un’ immagine e una reliquia da tenere in considerazione, spero quindi che ci sia una partecipazione di valverdesi e non solo. Sarà un’occasione per riflettere sotto il punto di vista scientifico, storico e religioso».

Graziella De Maria

Print Friendly, PDF & Email