Zafferana / La Consulta giovanile ha rinnovato il direttivo, Scalia riconfermato presidente

La Consulta Giovanile di Zafferana Etnea ha eletto il suo nuovo direttivo. Giuseppe Scalia è stato riconfermato presidente e Luca Casella sarà il vicepresidente. Riconfermati consiglieri Giorgia Puglisi, Gaetano Russo e Sara Cavallaro mentre Francesca La Rosa, Antonio Bonaiuto e Graziana Raciti sono le new entry. Entrano a far parte della Consulta anche Giulia Russo (Commissione Arte e Creatività) e Giorgia Alampo (Ambiente e Territorio).

La consulta giovanile al completo

Prima dell’elezione per il rinnovo delle cariche – informa una nota del Comune –  il presidente Scalia, dopo aver ringraziato l’Amministrazione Comunale ed in particolare il sindaco, dott. Alfio Vincenzo Russo, ha ricordato anche l’importante ruolo svolto dal consigliere emerito, Salvatore Coco nonchè le numerose attività svolte negli ultimi due anni dalla Consulta Giovanile zafferanese e tra queste l’interessantissimo corso di animatore turistico, i vari progetti nell’ambito di “Garanzia Giovani” e le numerose iniziative ricreative che hanno riscosso grande partecipazione, così come i diversi tornei sportivi organizzati.
Il vice presidente Casella ha altresì rimarcato l’importanza della Consulta Giovanile che, nei suoi intensi sette anni di vita, ha ricoperto e ricopre tuttora un importante ruolo di supporto per i giovani della Comunità zafferanese.

Il nuovo consiglio direttivo

Sono contenta di questo gruppo –ha sottolineato soddisfatta l’assessora alle Politiche Giovanili, dott.ssa Graziella Torrisi– perché credo nei giovani, nelle loro capacità e nel loro entusiasmo. Siete il frutto delle vostre famiglie –ha ribadito– e non mancheremo di incentivare la collaborazione con varie iniziative, tra cui un gemellaggio rivolto ai giovani con il Comune maltese di Nadur, un corso per giovani imprenditori, i progetti Erasmus finalizzati a proficui scambi culturali e, naturalmemte, significativi percorsi d’arte come, ad esempio, la realizzazione dell’Arazzo di Sale  – divenuto ormai caratteristica peculiare di “Etna in Primavera” ed in programma a Zafferana il prossimo 9 e 10 giugno in occasione dell’annuale Festa del Miele –  e di murales artistici”.

 

Print Friendly, PDF & Email