Acicatena / Il Kiwanis di Acireale dona al Comune targhe toponomastiche per valorizzare via dei Mulini

Il club Kiwanis di Acireale,attraverso il suo presidente dott.Salvatore Peluso, ha destinato una serie di targhe toponomastiche al Comune di Aci Catena – che informa con questa nota -per cementare una intesa che si prefigge di far conoscere il territorio acese, anche a chi non è indigeno.

L’iniziativa del club service, patrocinata dal Comune di Aci Catena, intende tutelare e valorizzare il patrimonio storico culturale del territorio delle Aci.
La donazione consiste in undici targhe illustrative bilingue con QR Code, da allocare lungo la cosiddetta Via dei Mulini a cavallo tra i comuni di Acireale e Aci Catena.
Destinatari del progetto, turisti e scolaresche che, già da qualche anno, su preciso atto di indirizzo dell’assessore al Turismo dott.Angelo Russo, rendono visita alla suddetta area, scoprendo paesaggi e storie inedite.

 Le targhe verranno consegnate nei giorni 8 e 9 febbraio. Il comune non avrà nessun tipo di esborso economico, dovrà però, curare la loro installazione, nei siti turistici di pertinenza.
 Per il prossimo 22 febbraio, invece, sempre con attinenza al progetto turistico, nei locali della Biblioteca Zelantea di Acireale, in via Marchese di San Giuliano, si terrà una conferenza moderata dal dott.Pippo Contarino. In quella occasione il sindaco Nello Oliveri, interverrà con il collega acese ing.Stefano Alì, per sottolineare l’importanza della cooperazione in ambito turistico, tra i due comuni vicini, oltre che le misure da intraprendere e adottare per conservare e migliorare l’area.

Nel corso della mattinata dell’8 marzo, cinquecento alunni delle scuole medie superiori, visiteranno il percorso dei Mulini, per dare il via alla stagione di visita e studio.  

You must be logged in to post a comment Login