Turismo / I taorminesi Italo Mennella e Pancrazio Di Leo alla guida dell’Ebrts (Ente bilaterale regionale del turismo siciliano)

Il taorminese Pancrazio Di Leo è il nuovo vicepresidente dell’Ebrts (Ente Bilaterale Regionale del Turismo Siciliano),  il presidente è  un altro taorminese, Italo Mennella (presidente degli Albergatori di Taormina). L’assemblea dei soci – si legge in un comunicato – ha proceduto alla nomina del vice presidente in rappresentanza dei lavoratori e, su designazione del segretario generale Fisascat Cisl Sicilia Mimma Calabrò, è stato proposto il Segretario Generale Aggiunto della Fisascat Cisl Sicilia Pancrazio Di Leo, votato ad unanimità.

Pancrazio Di Leo

Era presente nell’occasione anche il direttore dell’Ebrts, Salvatore Scalisi. «Nel ringraziare la segretaria generale Calabrò per avermi designato per la presidenza – spiega Di Leo – ritengo sia adesso importante mettersi subito al lavoro. Le parti cercheranno di incrementare i servizi per le aziende e i lavoratori. Occorre puntare sulle professionalità e fare il massimo per essere presenti in tutte le province siciliane, incentivare la presenza dell’ente e renderlo quanto più possibile un punto di riferimento nel settore».

Soddisfazione è stata espressa per l’esito della votazione dal presidente dell’E.b.r.t.s. Italo Mennella e da tutti i componenti, che hanno evidenziato la volontà di operare in armonia nelle sviluppo di politiche per il turismo e per la valorizzazione del territorio siciliano, di cui Taormina e la zona ionica rappresentano il primo polo turistico e dunque un punto di riferimento per la destinazione Sicilia. «Adesso sarà indispensabile operare in piena sinergia e fare davvero l’interesse dei lavoratori – ha dichiarato il presidente Mennella -. Bisognerà cambiare registro e accelerare su tanti fronti, per dirimere le problematiche del settore turistico e per incentivare lo sviluppo delle politiche turistiche».

 

Please follow and like us:
Posted by on 6 agosto 2017. Filed under Cronaca,Economia,In evidenza,Società,Solidarietà. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
22 − 2 =