Aci Catena / “Una gran bella persona, un grande uomo”. Così il sindaco Oliveri ricorda il can. Salvatore Pappalardo

Il sindaco di Aci Catena Nello Oliveri unitamente alla Giunta, all’amministrazione tutta ed a nome della cittadinanza catenota – si legge in una nota dell’ufficio stampa del Comune –, esprime sentimento di cordoglio alla famiglia, per la morte del canonico del capitolo Cattedrale e rettore della chiesa Santa Barbara, professor Salvatore Pappalardo.

Il professore, canonico, Salvatore Pappalardo

L’illustre studioso – si ricorda nel comunicato stampa – ha rappresentato l’ultimo baluardo di una classe di eccellenze di Aci Catena. Alcuni mesi addietro, l’amministrazione comunale aveva insignito lo studioso della benemerenza, in una partecipata cerimonia ufficiale nella sala delle adunanze a palazzo di città.

Il canonico Pappalardo ha rappresentato la vera memoria storica di Aci Catena e per centinaia di catenoti e non, è stato un modello di cultura, sapere e abnegazione nello studio, oltre che essere un uomo di cultura e chiesa.

“Aci Catena perde uno dei suoi figli migliori – commenta dispiaciuto il primo cittadino Nello Oliveri – un gigante di umiltà, disponibilità e saggezza. Ricordo con emozione la splendida serata organizzata qualche mese addietro, nella sala del consiglio comunale, per la consegna ufficiale della benemerenza, in quella occasione ci sbalordì con una relazione intrisa di ricordi e aneddoti. Perdiamo un amico, una gran bella persona, un grande uomo”.

Tweet 20