Acicatena / Approvato un bonus matrimonio per le coppie economicamente deboli che si sposano in Sicilia

Il sindaco di Acicatena Nello Oliveri, d’intesa con l’assessore ai Servizi Sociali Emilia Crimaldi, informa con una nota stampa del Comune che è stato approvato un bonus matrimonio rivolto alle coppie che si sposano in Sicilia. L’importo per ogni coppia è fissato in un limite massimo di € 3.000,00. Il beneficio sarà assegnato alle fasce più deboli economicamente.
REQUISITI:
– Residenza in Sicilia di uno dei nubendi da almeno un anno alla data del 15/9/2020;
– Data di matrimonio contratto in qualsiasi forma (matrimonio religioso con effetti civili, matrimonio civile, unione civile) dal 15.9.2020 al 31.7.2021;
– Luogo di matrimonio in uno dei comuni della regione Sicilia;
– Valore ISEE non superiore ad € 30.000,00 ( calcolato sommando i valori ISEE dei nuclei familiari di origine dei nubendi, più i valori ISEE dei nubendi qualora questi ultimi abbiano costituito nucleo familiare a parte; il tutto ridotto del 40%).

Matrimonio celebrato ad Acicatena prima del covid (foto Franco Barbagallo)

SPESE AMMISSIBILI:
· pubblicazioni, partecipazioni e inviti; fornitura di fiori e arredi floreali; parrucchieri ed estetisti; vettura per il giorno della celebrazione; anelli nuziali; abbigliamento; affitto sala/locali e catering; servizio fotografico e video; intrattenimento musicale; regali per testimoni; spese per agenzie di viaggio.
(In caso di ammissione tali spese devono essere documentate con fattura e/o ricevute fiscali).
La richiesta di concessione del beneficio, redatta in carta libera e firmata da entrambi i nubendi, deve essere indirizzata al Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali Servizio 8 “Politiche della Famiglia e Giovanili” e deve essere trasmessa esclusivamente tramite pec entro il 31 gennaio 2020 al seguente indirizzo: dipartimento.famiglia@certmail.regione.sicilia.it
Allegare:

Ø autocertificazione ai sensi del DPR 445/2000 art. 47 che indichi i dati anagrafici, la residenza dei nubendi, luogo e data di matrimonio, nuova residenza dei coniugi, spesa complessiva che si intende sostenere e di non superare il limite ISEE di € 30.000,00 (dopo l’ abbattimento del 40%);
Ø copia documenti di identità di entrambi i nubendi, in corso di validità.

 

 

Print Friendly, PDF & Email