Acireale / Concorso musicale Fidapa: premiati alla Zelantea i “Giovani talenti 2015” siciliani

Si è tenuta ad Acireale, nel pomeriggio di venerdì 8 maggio, la premiazione del concorso musicale strumentale “Giovani talenti 2015”. Ospitata negli storici locali della Biblioteca Zelantea, la premiazione è stata presentata dal Presidente dell’Accademia degli Zelanti, Giuseppe Contarino, e dalla Presidente della Fidapa, Vera Pulvirenti.

Giuseppe Contarino e il coro Mermelody
Giuseppe Contarino e il coro Mermelody

Obiettivo della premiazione per Contarino: «promuovere i giovani, oggi premiamo giovani talenti di merito artistico ma anche scolastico». Il concorso, arrivato alla seconda edizione, «è stato riorganizzato a grande richiesta -ha detto l’organizzatrice e Presidente della Fidapa – le selezioni sono state fatte in due giorni ed oggi la premiazione. È stata una selezione molto severa perché moltissimi sono stati i partecipanti delle scuole secondarie di I e II grado. Quest’anno la Riviera dei Ciclopi non ha partecipato e così abbiamo allargato il concorso a livello regionale, non fermandoci ad Acireale e frazioni, ma molti tra i primi premi assoluti sono stati acesi». Tra primi, secondi, terzi premi, premi speciali e primi premi assoluti la sala della biblioteca ha fatto un tuffo tra le note di Debussy, di Chopin e tra canti popolari e moderni. La dott.ssa Pulvirenti ha presentato per prima la corale Mermelody della scuola media “Cavour” di Catania diretta dalla prof.ssa Rita Cardillo e vincitrice del primo premio, mentre come primo premio assoluto, sempre nella sezione corale, il coro del Liceo “Gulli e Pennisi” diretto da Nino Faro.

Coro del Liceo “Gulli e Pennisi”
Coro del Liceo Classico “Gulli e Pennisi”

Tra i vari vincitori del premio speciale strumentale col pianoforte, con ex-aequo, Diana Durante e Irene Stuto. Primo premio assoluto con la chitarra Dino Arlindi, primo premio per il canto leggero Ambra Garofalo, primo premio assoluto come canto lirico il trio siciliano con le voci di Antonio Currenti, Salvo Grasso e Ivan Stringelli, il trio in ex-aequo con la cantante Lorenza Musmeci del “Gulli e Pennisi” acese. A chiusura di serata, vincitrice del primo premio assoluto con l’oboista proveniente dal Liceo classico acese, Federica Russo, accompagnata dal pianista Gian Maria Giuffrida. Una serata piena di giovani talenti siciliani rimasti tra le mura delle scuole ed ora venuti a galla in occasione del concorso “Giovani talenti 2015”.

Ileana Bella

Print Friendly, PDF & Email