Acireale / La Chiesa diocesana celebra a Pentecoste l’annuale giornata per il Seminario con il tema “Là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore”

La chiesa diocesana celebra a Pentecoste l’annuale giornata per il Seminario. Durante la giornata, che quest’anno ricorre l’8 giugno, tutte le comunità parrocchiali e religiose, le La Comunità del Seminario 2013-2014associazioni e i singoli fedeli sono impegnati in un grande sforzo di preghiera per invocare il dono dello Spirito Santo per la comunità del Seminario diocesano. Le vocazioni al sacerdozio, infatti, non possono non stare a cuore a tutti e quindi è dovere di tutti pregare il padrone della messe perché mandi operai per la sua vigna e sostenga, con la luce e la forza dello Spirito, i giovani che hanno risposto positivamente alla vocazione al sacerdozio. La preghiera, naturalmente, è anche per coloro che si occupano della formazione dei seminaristi: il Vescovo, i superiori, i professori, i parroci. La giornata pro-Seminario è anche l’occasione per raccogliere fondi per i bisogni materiali del Seminario: pertanto tutte le collette delle messe di Pentecoste saranno destinate a questo scopo. Senza la preghiera, l’affetto e il contributo di tutti il Seminario non potrebbe raggiungere il suo scopo.

Il tema proposto per la giornata 2014 è “Là dov’è il tuo tesoro, sarà anche il tuo cuore”. È il tema che ha guidato il corrente anno di formazione dei seminaristi, che sono stati impegnati a focalizzare la loro attenzione su Gesù, centro della vita del sacerdote, e a imparare a concentrare in Lui tutte le componenti e le dinamiche che oggi più che mai rendono dispersiva la vita, anche quella del sacerdote! «La vita del sacerdote, – ha scritto il Vescovo nel suo messaggio per la giornata – sottoposta a tante incombenze, difficoltà e prove, richiede un’umanità solida e matura e una spiritualità intensa e coraggiosa. Un forte radicamento nell’amore di Dio, tanto necessario al bene del sacerdote quanto alla sua efficacia ministeriale». Se il cuore del giovane seminarista è conquistato da Gesù e imperniato su di Lui, il futuro sacerdote sarà una persona equilibrata, serena e appassionata della causa del vangelo.

Hanno riflettuto su questo tema i 19 seminaristi che attualmente compongono la comunità del Seminario: 7 sono del biennio, 10 del triennio e 2 diaconi. A guidarli il rettore don Angelo Milone e tre sacerdoti collaboratori. La vita comunitaria, che va da settembre a giugno, è scandita dai ritmi della preghiera (messa, liturgia delle ore, adorazione eucaristica), dello studio (filosofia e teologia), della fraternità e del tirocinio pastorale. Per chi volesse conoscere di più della vita del Seminario e della prossima giornata di Pentecoste, l’invito è a leggere il numero unico “Il Solco” che prossimamente sarà distribuito nelle parrocchie e a visitare il sito www.seminarioacireale.it.

don Alfio Privitera

Print Friendly, PDF & Email