Al principe Alberto di Monaco il Premio “Humanitarian Taormina Award”

untitled albertSarà consegnato al principe Alberto II di Monaco – come recita una nota dell’Ufficio stampa – il Premio speciale “Humanitarian Taormina Award” in una serata speciale domenica 16 giugno 2013, nell’incantevole scenario del Teatro Antico.  
Il prestigioso riconoscimento, che la scorsa edizione è stato attribuito a Sean Penn e a padre Rick Frechette per il loro impegno per la ricostruzione di Haiti, è stato istituito per sottolineare il prezioso lavoro che associazioni, istituzioni, fondazioni e personalità svolgono in aiuto di chi ha subìto grandi disagi dovute a catastrofi ambientali o dovute allo scorretto umano comportamento.
Da sempre attenta alla solidarietà e agli eventi a scopo umanitario, Tiziana Rocca, general Manager del Festival, durante la scorsa edizione della manifestazione, ha organizzato eventi durante i quali sono stati raccolti fondi destinati a diverse associazioni che operano nel settore della solidarietà. “Crediamo – dichiarano Mario Sesti, direttore editoriale, e Tiziana Rocca – che il cinema possa essere uno straordinario vettore per eventi di solidarietà: nulla come il grande cinema contemporaneo, in fondo, ha dimostrato come sia importante stare dalla parte di chi ha meno e di chi soffre e nulla più del cinema ha lavorato per sensibilizzare chiuqnue sulle sorti del nostro pianeta. Siamo molto onorati che il principe Alberto II di Monaco abbia abbracciato il nostro progetto e la nostra idea e venga al Festival per ritirare il nostro Premio”. 
La “Fondazione Principe Alberto II di Monaco” è impegnata da molti anni sul fronte di protezione dell’ambiente e promozione dello sviluppo sostenibile su scala globale e il Festival di Taormina ha deciso di conferire l’“Humanitarian Taormina Award” per l’impegno della sua fondazione verso la difesa della biodiversità e del bacino Mediterraneo.

Print Friendly, PDF & Email